Approvato il bando regionale a sostegno dei consorzi delle PMI

166

Ammonta a 500 mila euro il bando approvato dalla Giunta regionale a sostegno dei consorzi delle piccole e medie imprese. Uno step importante per il processo economico abruzzese che proviene da ponderate scelte operate dall’assessore regionale allo Sviluppo economico, nonché vicepresidente della Regione Abruzzo, Alfredo Castiglione: “Questo provvedimento, che si riferisce alle attività svolte nel 2007 e nel 2008, si configura come il primo di una lunga serie di progetti pensati e realizzati a misura del sistema imprenditoriale territoriale. Il fine è quello di creare una sinergia tra le piccole aziende che, rafforzandole in una comunione di intenti, possano diventare l’immagine della competitività sul mercato”.
Attraverso il modello di domanda definita dal bando, le PMI possono beneficiare dei contributi secondo la legge n. 83 del 1989. Altra novità importante a livello legislativo sta nel fatto che con questa misura approvata dalla Giunta, le competenze inerenti l’erogazione delle risorse finanziarie ai consorzi passano di diritto alle regioni, rendendo così esecutivo il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 2000. “Soltanto creando un’aggregazione imprenditoriale – conclude l’assessore Castiglione – che scaturisce dall’esperienza e dal know-how di cui sono dotate le nostre imprese, possiamo rendere possibile la competitività sul territorio, affermando dunque il marchio di qualità che contraddistingue l’economia abruzzese”.

Approved of the regional ban in support of the PMI consortium
It’s about of 500 thousand euros the ban approved from the regional Committee for small and averages enterprises.“ This provision – asserts A. Castiglione, the regional city council member to the economic Development of the Abruzzi Region – is shaped as the first one of many plans realized in measure of the territorial entrepreneurial system”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here