II Commissione: unanimità a proposta di legge per bed and breakfast Trieste

558

24 Feb. – E\’ stata approvata all\’unanimità in II Commissione consiliare (presidente Maurizio Franz, LN) la proposta di legge presentata da tutti i consiglieri della Lega Nord che va a modificare la normativa regionale su bed and breakfast e affittacamere. Qualche aggiustamento tecnico negli emendamenti presentati dal presidente Franz e due novità: sugli immobili destinati a bed and breakfast che otterranno contributi peserà un vincolo di destinazione d\’uso decennale (toccherà poi al Comune controllare annualmente, anche su segnalazione della Turismo FVG, il rispetto del vincolo). La Regione, poi, sosterrà questo tipo di attività prevedendo azioni specifiche nei Programmi di sviluppo delle aree rurali co-finanziati dai Fondi strutturali europei. La seconda novità recepisce quanto raccomandato anche da Sandro Della Mea (PD): tra i requisiti minimi per la classificazione comfort dei bed and breakfast ci sarà l'arredo tipico della tradizione locale.
E' stato accolto dalla Commissione pure il suggerimento di Enzo Marsilio (PD): prendere esempio dalla Provincia di Bolzano per valorizzare l' agroalimentare tipico, permettendo l'uso di prodotti trasformati (in pratica quelli fatti in casa, come la marmellata). Su questo punto sarà necessario un ulteriore approfondimento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here