Turismo:il sapore di un luogo, assemblea nazionale borghi antichi

610

Chieti, 3 mar. – Un paesaggio capace di tramandare i valori della storia nel rispetto di un futuro sostenibile, servizi di alta tecnologia in piccoli borghi che non vogliono rinunciare al progresso, ma tanto meno a vivere in un contesto urbano a misura d\’uomo. Forte sensibilità alla qualita\’ della vita, un turismo che punta alla valorizzazione delle tradizioni e dei laboratori locali, trasformando i visitatori in veri e propri cittadini temporanei che possano, anche in brevi soggiorni, capire e gustare il sapore di un luogo nelle sue peculiarità. Inoltre un continuo dialogo aperto con i giovani che divengono protagonisti delle voci dei borghi da divulgare in giro per il mondo. Questa e\’ la filosofia dell\’Associazione Borghi Autentici d\’Italia che conta 120 comuni distribuiti in tutta Italia, e che da anni si adopera per portare alla luce i luoghi più \’\’autentici\’\’ della nazione. E di ciò si parlerà a Fara San Martino in provincia di Chieti il 5 e il 6 marzo 2010 durante l'Assemblea Nazionale che si raduna ogni anno per fare il punto della situazione e presentare le nuove iniziative. La mattina del 5 marzo alle ore 10,00 e' previsto un incontro con tutti i Comuni soci della Regione Abruzzo per l'illustrazione dettagliata del progetto ''Rinascimento urbano'' e la costituzione della Delegazione abruzzese dell'Associazione Borghi Autentici.
I lavori verranno poi aperti in sessione pubblica alle 15 dal presidente Stefano Lucchini, che introdurrà il tema principale in discussione “Qualità del paesaggio urbano nei borghi, qualità di vita della comunità locale e dei cittadini temporanei che desiderano recarvisi”.
Interverranno, illustrando progetti, iniziative e percorsi Alessio Torti, vice sindaco del Comune di Cassinetta di Lugagnano (MI), Alessandro Sonsini architetto dell’Università di Chieti e Francesco Giovanetti di A.R.C., inoltre Antonio Cardelli del Consorzio Nazionale delle Comunità Ospitali e coordinatore del Progetto Strategico BAI "Rinascimento Urbano". Il contributo di un rappresentante della Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola Impresa precederà gli interventi e le conclusioni di Amministratori regionali e provinciali. La giornata terminerà con una cena conviviale offerta dall’amministrazione comunale di Fara San Martino. Sabato 6 marzo, il meeting sarà rivolto agli associati, che oltre al consuntivo del bilancio 2009 e all’approvazione del bilancio preventivo per il 2010, stileranno il piano di comunicazione BAI, discuteranno sui nuovi sviluppi dell’Associazione e illustreranno il quadro delle iniziative in corso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here