Turismo: Ciriani, Tarvisio deve acquisire nuova mentalità”

622

Mancanza di qualità nell\’offerta ricettiva rivolta prevalentemente ad un turismo \”formato famiglia\”, carenza di servizi adeguati a garantire un\’affluenza consapevole ed una mentalità complessiva da aggiornare in base alle attuali richieste del mercato nazionale ed internazionale. CRITICITA' DA AFFRONTARE – Sono queste le maggiori criticità evidenziate nell'ambito di una riunione svoltasi nel municipio di Tarvisio tra il vicepresidente del Friuli Venezia Giulia, Luca Ciriani, il sindaco Renato Carlantoni, gli assessori Renzo Zanette ed Igino Cimenti ed alcuni imprenditori locali.

REGIONE PRONTA AD INTERVENIRE – "La Regione farà il possibile per soddisfare le necessità di una comunità che subisce ancora il cambiamento forzato da sito commerciale a località turistica", ha assicurato Ciriani, rispondendo in questo modo alle richieste di finanziamenti per migliorare la qualità degli alberghi e rafforzare con un Centro Acquatico ed un Kinderheim la potenzialità attrattiva di Tarvisio rispetto ai nuclei famigliari.

MERCATO SEMPRE PIU' ESIGENTE – "Ciò non toglie – ha però avvertito Ciriani – che per rilanciare Tarvisio in ambito turistico serve e servirà un preciso e forte impegno dei privati, necessariamente abbinato ad un fondamentale cambio di mentalità dettato dalle esigenze di un mercato moderno sempre più esigente e senza confini".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here