Auto: quattro appuntamenti formativi per progettare la ripresa

359

Le difficoltà legate all’attuale congiuntura economica hanno accentuato la necessità di poter contare su uno staff di collaboratori preparato, in grado di progettare e realizzare i cambiamenti che il mercato impone. Le imprese che vogliono “provocare” la ripresa del loro business chiedono di sviluppare le competenze specifiche delle “risorse chiave”. Sulla scorta di queste due chiare indicazioni provenienti oggi dal mercato dell’Automotive, il Centro Studi Fleet&Mobility propone un ciclo di quattro seminari per aiutare la crescita delle risorse umane che già operano all’interno del mondo automobilistico.
I seminari (ognuno dura 2 giorni, mattina e pomeriggio) sono rivolti a figure manageriali operanti in diversi comparti: concessionarie (titolari, general manager e marketing manager, ma anche venditori), società di noleggio e case automobilistiche.
Quattro i temi che saranno approfonditi nel corso degli incontri programmati in diverse date:
Il marketing automobilistico – 8 e 9 giugno 2010
La valorizzazione delle risorse umane – 15 e 16 giugno 2010
La pianificazione e il controllo economico e finanziario della concessionaria – 22 e 23 giugno 2010
Le Flotte – 6 e 7 luglio 2010
I seminari si terranno tutti a Roma presso Palazzo Massimo (Corso Vittorio Emanuele II 141) e prevedono agevolazioni per le aziende che sceglieranno di far partecipare più dipendenti alle iniziative.
Docenti dei mini-corsi saranno esperti del settore quali Pierluigi del Viscovo – Direttore del Centro Studi Fleet & Mobility, Luisa Maciocca – Fondatrice e partner di Conexa (società specializzata nella valorizzazione delle risorse umane) e Alessandro Palumbo – consulente di aziende leader del settore Automotive e direttore del Master sull’Automobile per Fleet & Mobility.
Per ulteriori informazioni sugli specifici argomenti che saranno approfonditi e sulle modalità di iscrizione è possibile contattare lo 06-68392090 o visitare il sito www.fleetandmobility.it alla voce seminari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here