CRN vara il nuovo 43 metri, scafo numero 6 della linea navetta 43

685

Ancona, 23 aprile 2010 – A meno di due settimane dal varo del nuovo megayacht, scafo numero 128 di 60 metri, CRN, brand del Gruppo Ferretti e tra i principali produttori mondiali di navi da diporto fully custom superiori ai 40 metri, ha di nuovo un motivo per festeggiare. E’ stato infatti battezzato il 21 aprile nell’ambito di una cerimonia privata, un nuovo splendido maxiyacht di 43 metri, il sesto della linea CRN 43. L’evento testimonia ancora una volta la costante attività produttiva del cantiere del Gruppo Ferretti, che si distingue da sempre per la massima qualità e l’avanguardia nel panorama nautico mondiale. Alla cerimonia di varo hanno preso parte i rappresentanti dell’armatore e il management del cantiere con i dipendenti che hanno partecipato alla progettazione e costruzione dell’imbarcazione,
Anche il neo arrivato della linea CRN 43, dal caratteristico scafo e dalla sovrastruttura interamente costruiti in materiale composito GRP, è nato dalla felice collaborazione fra l’ufficio tecnico di CRN e lo studio Zuccon International Project che ne ha curato layout esterno ed interno.
Il processo creativo che ha guidato la realizzazione di questa imbarcazione ha avuto come obiettivo il massimo comfort. La barca, infatti, dispone di ampie zone all’aria aperta su 4 ponti ed un accogliente sun deck, attrezzato con grandi prendisole e utilizzabile come solarium. Anche il generoso ambiente interno è adibito a soddisfare ogni desiderio di relax.

INTERIORS
Elemento distintivo dello stile di questo 43 mt è l’estrema raffinatezza, esaltata attraverso le linee geometriche e pulite, una cura e una ricerca dei dettagli e dei materiali come le pelli, texture gallusha presente nelle cabine vip ospiti o texture iguana per la grande testata letto nella suite armatoriale, come i marmi e come le moquette in seta.
Gli ambienti interni sono impreziositi, inoltre, dal contrasto tra i toni chiari, tra grigio e beige “taupe” e l’essenza di rovere sbiancato e abete rosso spazzolato, a contrasto del wengè, utilizzato per le finiture dell’arredamento.

L’imbarcazione prevede una suite armatoriale sul ponte principale e quattro cabine per gli ospiti nel ponte inferiore e può accogliere fino a 10 passeggeri e 9 membri di equipaggio. La palestra a poppa, corredata di attrezzi Tecnogym, provvede al benessere degli ospiti. E non manca nemmeno l’elemento distintivo dell’intera flotta CRN: il terrazzino della suite armatoriale, allestito con “balcony” con tavolo e sedie per la prima colazione.

TECNOLOGIA
Come il modello precedente, anche questa navetta 43, è dotata un sistema integrato audio-video e sistemi di domotica My Olos di ultima generazione, progettato in collaborazione con Videoworks e Intel, che consente un maggiore e più fruibile controllo dei dispositivi di entertainment e videosorveglianza a bordo, da parte dell’armatore, favorendo ancora di più l’interazione con la barca. Un’ulteriore dimostrazione, questa, della propensione verso l’innovazione e la ricerca tecnologica che da sempre caratterizza CRN.

NAVIGAZIONE

Dotato di due motori Caterpillar C32, il nuovo maxiyacht può arrivare ad una velocità massima di 15,4 nodi e ad una di crociera di 13 nodi.
Dalla realizzazione degli stampi alla successiva laminazione dello scafo fino alla fase di definizione degli arredi e del decoro, anche il modello numero 6 della linea 43 è stato costruito interamente nello stabilimento dorico. L’intero processo produttivo è quindi controllato direttamente a garanzia di quella qualità e affidabilità che sono proprie del marchio CRN e a testimonianza della grande esperienza delle maestranze locali. Un’imbarcazione, dunque, dai grandi volumi, dalle prestazioni elevate e da un layout elegante, ricercato e inconfondibile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here