Al via il 38° Rally di San Marino

526

Il Segretario di Stato per lo Sport Berardi starter della gara che porta in repubblica per tre giorni centinaia di persone. Con l’avvio del 38° Rally di San Marino, lo sport a quattro ruote regala alla repubblica un nuovo palcoscenico nel panorama internazionale rallistico, che conta un numero altissimo di appassionati e praticanti. L’edizione 2010 propone infatti un format rinnovato e la partecipazione dei migliori rallisti italiani che si uniscono a quelli che parteciperanno al Trofeo Rally Terra. Sarà il Segretario di Stato per lo Sport, Fabio Berardi a sventolare la bandiera che venerdì alle 15,30 darà il via alle gare nel Piazzale Lo Stradone. Le sfide cominceranno con due Prove Speciali. Gli equipaggi rientreranno a San Marino alle ore 19,00 a Piazzale Giangi (Parcheggio 2a).
L’indomani, sabato 3 luglio, la gara riprenderà alle ore 8,30 sempre da Piazzale Giangi. I concorrenti affronteranno un’altra giornata di sfide emozionanti, con un totale di dieci prove, prima di fare ritorno, alle ore 19,30, al punto di partenza nella Serenissima Repubblica, per le premiazioni dei vincitori degli assoluti e dei primi delle varie classi.
Il Segretario di Stato Berardi si complimenta con la San Marino Racing Organization per il grande lavoro sostenuto e con la Federazione Auto Motoristica Sammarinese per il prezioso supporto operativo ed organizzativo grazie ai quali San Marino si è aggiudicato nuovamente un appuntamento con una valenza unica.
La passione per lo sport e la professionalità degli organizzatori, capaci di rinnovare una manifestazione che vanta un’importante storia alle spalle, sono alla base del successo di questo evento sportivo di grande richiamo. Un evento che rappresenta una opportunità di promozione per il nostro territorio con un ritorno turistico tangibile in termini di presenze e pernottamenti.
Dai team sportivi, ai 120 membri degli equipaggi, ai famigliari, fino agli appassionati tifosi che seguono questo genere di gare automobilistiche, lo scorso anno hanno pernottato in repubblica 600 persone. Anche quest’anno si prevede un flusso simile, dato che già si sono registrate 186 prenotazioni dei soli organizzatori. Grazie al Rally internazionale di San Marino, il nostro territorio godrà quindi per tre giorni di turismo sportivo stanziale che certo saprà apprezzare l’ospitalità e le eccellenze che il Paese è in grado di offrire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here