Conclusa la ristrutturazione dei bagni nella sala imbarchi

638

Sono stati aperti al pubblico oggi i nuovi bagni delle sale imbarchi Schengen ed extra Schengen dell’Aeroporto di Bologna. I lavori, durati due mesi, hanno comportato una ristrutturazione totale, all’insegna della funzionalità e dello stile, dei servizi igienici esistenti. In particolare, si è proceduto all’ampliamento e riorganizzazione degli spazi, alla sostituzione della pavimentazione e dei rivestimenti – ora non più rossi ma grigi ‘hi tech’ in grès porcellanato – al rifacimento dell’impianto di areazione e alla sostituzione dei sanitari e di tutti gli accessori del bagno, con automatizzazione dei flussi d’acqua attivati da fotocellule, specchi retroilluminati e porte antigraffio. Nel bagno in area Schengen è stato inoltre realizzato un locale nursery per cambiare comodamente i bambini piccoli, mentre sono presenti in entrambi i bagni alcuni fasciatoi a parete, visto il sempre crescente numero di passeggeri in viaggio con neonati.
L’intervento, consegnato nei termini, è solo una piccola anticipazione dei lavori di restyling del terminal che partiranno massicciamente entro la fine dell’anno per durare due anni.
Il rinnovo dei servizi in area partenze, programmato a inizio anno, è stato realizzato in considerazione del picco di passeggeri previsto per i mesi estivi e tenendo conto delle segnalazioni ricevute dall’utenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here