Dichiarazione Spacca inaugurazione svincolo interporto

726

“Lo svincolo stradale che oggi inauguriamo sulla SS 76 Vallesina è l’opera che consentirà la piena funzionalità del centro intermodale di Jesi collegandolo direttamente alla rete della grande viabilità nazionale. Un nuovo tassello va quindi al suo posto nell’ambito dell’azione di sostegno allo sviluppo e all’occupazione che la Regione Marche sta perseguendo senza sosta. In questa area stiamo costruendo il futuro delle Marche. L'Interporto è infatti un progetto ambizioso che intende inserire la nostra realtà nel resto del Centro Italia nell'ambito di un collegamento strategico con il porto di Ancona, l'aeroporto Sanzio e le infrastrutture viarie interessate da un consistente intervento di potenziamento. Non solo. Possiamo in questa sede confermare il nostro ruolo di ponte verso l’Est e l’Oriente e ci candidiamo a diventare piattaforma logistica per questi paesi verso il resto d’Europa”.

Note tecniche
L’intervento è compreso nel 2° Accordo integrativo all’Accordo di Programma Quadro Viabilità Stradale sottoscritto il 10 marzo 2005 tra la Regione Marche il Ministero dell’Economie e delle Finanze, la Regione Marche, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e l’ANAS Spa.
L’opera è stata finanziata per un importo complessivo di euro 16.656.121,72 di cui euro 15.320.457,89 a carico della Regione Marche (fondi FAS) euro 1.335.663,81 a carico dell’ANAS. I lavori sono iniziati in data 18/09/2008 e sono terminati il 19 luglio 2010.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here