Esordisce il nuovo pneumatico per rimorchi HTL 2 ECO-PLUS della nuova generazione

703

Risparmi al top e performance ottimizzate – Continental completa la sua nuova generazione di pneumatici trasporto merci con l’introduzione del nuovo pneumatico HTL 2 ECO-PLUS da rimorchio per utilizzo prevalentemente autostradale. Grazie alla carcassa di ultima generazione e ad un disegno del battistrada appositamente progettato, questo pneumatico riesce a combinare dati di consumo di carburante particolarmente bassi con una maggiore durata. In questo modo l\’HTL 2 ECO-PLUS si rivela una risorsa vincente per le aziende di trasporto che operano sulle lunghe distanze e su tratte internazionali, definendo nuovi standard di risparmio, efficienza e sicurezza. L'HTL 2 ECO-PLUS completa l’offerta Continental di pneumatici ad alta tecnologia per rimorchi, in particolare per l’utilizzo prevalentemente autostradale, insieme all’HSL 2 per asse sterzante e l’HDL 2 per asse trattivo, già lanciati con successo.
Grazie all'utilizzo della speciale mescola cap & base, messa a punto per le specifiche necessità di un pneumatico per rimorchio, l’HTL 2 ECO-PLUS si adatta meglio al manto stradale e ciò garantisce una considerevole riduzione dei consumi. In termini economici, questo rappresenta un risparmio che compensa ampiamente il costo diretto dei pneumatici. Inoltre la prolungata vita del pneumatico, possibile grazie alle numerose ed innovative misure attuate in fase di progettazione, permette al nuovo HTL 2 ECO-PLUS di assumere il ruolo di “ottimizzatore di costi”. Questo risultato è stato raggiunto senza compromessi su sicurezza, comfort e rumorosità.
Il potenziale di risparmio del nuovo HTL 2 ECO-PLUS si inserisce pienamente nella filosofia Continental di puntare ai “più bassi costi di guida”. Il team di sviluppo Continental è riuscito ad ottenere una riduzione della resistenza al rotolamento del 15% usando per il battistrada un materiale di speciale composizione oltre ad un innovativo design. Ciò si traduce in un risparmio di carburante che può arrivare al 5% a confronto con la precedente generazione.
“Proprio il design del battistrada è stato un elemento chiave nel raggiungere queste prestazioni”, dichiara Matthias Haufe, direttore Sviluppo prodotto di Continental Europa. Spalle molto larghe ed un ampia superficie di contatto fra le quattro principali scanalature prevengono micro fluttuazioni all’interno del battistrada e quindi l’accumulo di calore. La struttura più rigida del nuovo pneumatico resiste meglio anche alle forze trasversali che si evidenziano in fase di manovra.
Come l’intera gamma di prodotti di seconda generazione, il nuovo HTL 2 ECO-PLUS si basa su una innovativa concezione della carcassa con cinture triangolari a quattro strati, un accresciuto volume di battistrada e un nuovo design del tallone. La tecnologia brevettata della calandra di rivestimento (inner liner) Air Keep migliora il mantenimento della pressione di gonfiaggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here