Cuore mostra 2010 nuovo format e una “piazza” dedicata

701

Da molti anni CUORE MOSTRA è fra i principali appuntamenti culturali in programma durante SAIE, salone intenzionale dell\’edilizia. Un vero e proprio \”evento nell\’evento\” che anno dopo anno ha focalizzato l\’attenzione sui temi più importanti dell\’edilizia. CUORE MOSTRA 2010, si rinnova e si presenta agli operatori con un'articolazione del dibattito rinnovata, che prevede:

" Convegno internazionale DAL VISIBILE ALL'INVISIBILE-Forma Tecnologia Performance (venerdì 29 ottobre, dalle 10 alle 13, Sala Link padiglione 15/20) con i contributi di Ole Gustavsen, SN?ETTA, Oslo; Chris Wilkinson, WILKINSON EYRE ARCHITECTS, London; Finn Geipel e Giulia Landi LIN, Berlin e il coordinamento di Riccardo Roda, Comitato Tecnico Consultivo Cuore Mostra Saie;
" una serie di Seminari che si svolgono nella Piazza del Cuore Mostra con l'obiettivo di dare voce alle esigenze, ai problemi e alle soluzioni possibili.
Le Piazze sono una delle tante novità della prossima edizione di SAIE, luoghi di confronto – ben dodici – inseriti nel lay-out della manifestazione che diventano il "polo di attrazione" per chiunque voglia confrontarsi sull'attuale mondo delle costruzioni.

La Piazza del Cuore Mostra è allestita nel padiglione 25 ed ospita una serie di seminari, riuniti sotto il titolo comune di Integrare per costruire: innovazione, progetto, produzione, gestione edilizia e urbana. In questa sede, per tre giorni, ricercatori, progettisti e rappresentanti del mondo industriale si confrontano su uno dei temi più importanti nelle costruzioni: l'integrazione fra saperi, operatori, competenze e sistemi, una delle strade obbligate che l'edilizia deve prendere, sia per uscire dal recente periodo di crisi, sia per fare quel salto di qualità atteso da tanti anni.

Primo appuntamento mercoledì 27 ottobre per il seminario Il progetto tecnologico, industrializzazione, prefabbricazione. Oggi in programma dalle 10.00 alle 13.00; un'analisi dell'industrializzazione edilizia e della prefabbricazione alla luce dei recenti sviluppi compiuti dall'innovazione tecnologica, sempre con un occhio rivolto verso i problemi legati alla sostenibilità. A cura di Giuseppe Biondo, direttore della rivista "Modulo".
Lo stesso giorno, dalle 15.00 alle 18.00, é la volta del seminario Integrare per costruire: nella città disintegrata, nel corso del quale vengono affrontati temi quali una ricostruzione urbana che segua le regole della sostenibilità e la possibilità di realizzare progetti realmente integrati. A cura di Carlo Monti, Facoltà di Ingegneria dell'Università di Bologna e di Maria Rosa Ronzoni, Facoltà di Ingegneria dell'Università di Bergamo.

Giovedì 28 ottobre, dalle 10.00 alle 13.00 il programma prevede il seminario Strategie sostenibili per l'edilizia scolastica: integrare efficienza energetica e qualità ambientale, durante il quale si approfondiscono le strategie progettuali e realizzative per edifici scolastici di carattere sostenibile in grado di unire livelli elevati di efficienza energetica e funzionalità. A cura di Andrea Boeri e con Ernesto Antonini, Facoltà di Architettura dell'Università di Bologna.
A seguire, dalle 15.00 alle 18.30, il seminario Sostenibilità attraverso scelte strategiche e tecnologia, che ha come obiettivo, attraverso la presentazione di una serie di casi studio, la divulgazione delle più recenti ricerche tecnico-progettuali applicate al campo della sostenibilità. A cura di Marco Visconti, studio Aedas Visconti.

Venerdì 29 ottobre, la serie di seminari viene chiusa da Innovazione: SAIE e dintorni, dedicato all'iniziativa del "Servizio Novità" che SAIE porta avanti dal 2004 e che raccoglie tutte le innovazioni presentate durante il Salone dagli espositori. A sette anni dalla prima edizione è tempo di fare una riflessione comune, assieme a produttori e progettisti, sullo stato dell'arte dell'innovazione tecnologica in Italia e sulle capacità di gestione di tale innovazione da parte di tutti gli operatori di settore, con particolare riferimento all'"assimilazione" da parte del mercato dei nuovi materiali e sistemi costruttivi. A cura di Valeria Tatano e Massimo Rossetti, Facoltà di Architettura dell'Università IUAV di Venezia.

Alla Piazza del Cuore Mostra giovedì 28 ottobre alle ore 13.00 il prof. Sergio Vega dell'Università Politecnica di Madrid, responsabile scientifico di SDE Solar Decathlon Europe (edizione europea del concorso Solar Decathlon promosso da Department of Energy USA), presenta l'iniziativa – dialogandone con l'Università di Bologna – anche in vista della nuova edizione del 2012.

http://saie.bolognafiere.it/iniziative/piazze/subpage/piazza_cuore/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here