Giunta: approvate modifiche a statuto Friulia

768

Trieste – La giunta regionale, riunita in seduta straordinaria a Trieste, ha approvato su proposta dell\’assessore al patrimonio Sandra Savino alcune modifiche allo Statuto di Friulia spa. Il provvedimento fa seguito a quanto disposto dalle normative regionali in materia, approvate la scorsa primavera, che prevedono di trasformare il modello di governance della finanziaria, passando da quello di tipo \”dualistico\”, caratterizzato dalla presenza di un Consiglio di Sorveglianza e di un Consiglio di Gestione, ad un modello \”tradizionale\”, con un Consiglio di Amministrazione, quale organo amministrativo formato da sette componenti, e un Collegio sindacale, quale organo di controllo. Di fatto la principale novità consiste nella scomparsa della figura dell'Amministratore delegato e dei condirettori. Friulia avrà solo un presidente ed un direttore generale. Sarà a discrezione del CdA la nomina di un eventuale vicepresidente. Su queste modifiche la Giunta regionale ha raccolto l'intesa della maggior parte dei soci privati di Friulia. "Il nuovo modello di governance – sottolinea l'assessore Savino – va nel segno della semplificazione, dello snellimento dell'apparato e del contenimento dei costi e vuol quindi rappresentare un ulteriore segnale di efficienza e funzionalità in questa fase di difficile congiuntura economica".
Nelle prossime settimane sarà convocata un'assemblea straordinaria dei soci di Friulia, per ratificare le modifiche
statutarie. Questo passo consentirà di convocare per il 20 dicembre prossimo l'assemblea ordinaria, che procederà alla nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here