Ricerca, sviluppo, innovazione e distretti – più tempo per presentare i progetti

423

Prorogati i termini di presentazione delle domande di contributo per la promozione della ricerca industriale e dello sviluppo sperimentale nelle piccole e medie imprese, oltre che per il sostegno all’innovazione dei processi aziendali e ai distretti produttivi.
“Recependo le istanze avanzate dalle associazioni di categoria che siedono al tavolo di concertazione per le politiche industriali e artigiane vogliamo – commenta Sara Giannini, assessore alle Attività produttive – dare tutto il tempo necessario alle imprese per studiare e predisporre progetti efficaci. Complessivamente, tra ricerca, innovazione e distretti, abbiamo stanziato risorse per oltre 17 milioni di euro, di cui sei per la ricerca, otto per l’innovazione e 3,24 per i distretti produttivi. Puntiamo con decisione a promuovere gli investimenti aziendali maggiormente efficaci per innalzare il livello competitivo e facilitare la ripresa economica”.

Le imprese interessate avranno, quindi, più tempo per mettere a punto i progetti. Nel dettaglio, la proroga dei termini riguarda il bando dedicato a ricerca e sviluppo, le cui domande dovranno essere presentate entro il 28 marzo 2011, anziché entro il 28 febbraio 2011. Questo strumento prevede contributi in conto capitale e in conto interessi alle micro, piccole e medie imprese, in forma singola o aggregata anche mediante contratto di rete. L’aiuto è finalizzato alla realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo, in collaborazione con organismi di ricerca e/o parchi scientifici e tecnologici e/o centri per l’innovazione ed il trasferimento tecnologico. Vengono finanziati gli investimenti sostenuti in specifici ambiti tematici quali energie rinnovabili, efficienza energetica ed ecosostenibilità di prodotti e processi, domotica per l’Ambient assisted living, materiali innovativi e soluzioni tecnologiche avanzate nei prodotti “Made in Italy” “verdi”.

La proroga riguarda poi il bando dedicato all’innovazione, in questo caso il termine di presentazione delle istanze è stato prorogato all’ 8 aprile 2011, dal precedente 3 marzo 2011. Questo bando intende incentivare le piccole e medie imprese industriali e artigiane per la realizzazione di progetti di sviluppo aziendale nell’innovazione di prodotto, in quella organizzativa, commerciale e/o di processo, nella tutela della proprietà intellettuale e difesa del “Made in Italy”.

Prorogato infine anche il termine relativo alla presentazione dei progetti di sostegno dei distretti produttivi, le relative domande andranno presentate entro l’8 aprile 2011, anziché entro il 28 febbraio 2011. Lo strumento agevolativo prevede contributi per sviluppo sperimentale, trasferimento tecnologico, scambio di conoscenze tra mondo distrettuale e della ricerca, promozione delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, miglioramento ambientale, risparmio energetico, energia pulita, sviluppo di servizi logistici, radicamento nei mercati esteri. I progetti dovranno coinvolgere almeno tre imprese e potranno vedere la partecipazione di università e centri di trasferimento tecnologico.

Informazioni e bandi reperibili su www.impresa.marche.it, il rinnovato portale regionale dedicato all’impresa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here