Imprese marchigiane alla mostra dell’alimentazine di Rimini

447

Le eccellenze enogastronomiche regionali saranno in mostra al Mia di Rimini, la mostra internazionale dell’alimentazione, in programma dal 19 al 22 febbraio prossimi. MIA è la sezione di SAPORE – l´expo che riunisce a Rimini Fiera le imprese più innovative del food & beverage extradomestico – dedicata ai prodotti per il catering, alle specialità alimentari italiane ed estere, ai prodotti biologici e senza glutine, che stanno attirando sempre più l’attenzione sia della ristorazione collettiva che di quella commerciale. Un settore che vale all’incirca 70 miliardi di euro e vede buone prospettive di crescita. La partecipazione marchigiana si conferma con otto imprese prevalentemente legate al settore della pasta, del tartufo, dei prodotti a base di carni lavorate e cotte, del vino e delle specialità legate alle olive e altri prodotti lavorati.

Le aziende saranno ospitate in un’area dedicata alla Regione Marche, posta nel padiglione C5. Durante la scorsa edizione, negli 85mila metri quadrati dedicati, sono state circa mille le aziende espositrici, per oltre 76mila visitatori professionali, con un più 25 per cento nella presenza straniera. Circa 4mila i business meeting tra aziende espositrici e buyer internazionali provenienti da 38 paesi, mentre oltre 600 sono stati i giornalisti accreditati. “Una vetrina d’eccezione – commenta il vice presidente e assessore all’Agricoltura Paolo Petrini – per le nostre produzioni tipiche e di qualità. Un’occasione in più per promuovere le eccellenze che il territorio sa esprimere, conoscere le tendenze in atto e quelle future, come l’interessante e innovativa contaminazione tra grande distribuzione e alimentazione fuori casa di qualità".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here