Luca Cordero di Montezemolo ad Ancona per il battesimo di Italia Futura Marche

509

Italia Futura, l’associazione promossa da Luca Cordero di Montezemolo nata nel 2009 per promuovere il dibattito civile e politico ed elaborare proposte, parte dalle Marche per aprirsi al territorio e valorizzare le eccellenze civili italiane. Comincia proprio da Ancona, con la nascita di “Italia Futura Marche”, un percorso di radicamento territoriale che vedrà il think tank promosso da un vasto gruppo di esponenti della società civile diffondersi poi in molte regioni italiane. Oggi alle 18, alla Loggia dei Mercanti di Ancona, Italia Futura Marche promuove una discussione sull’imprenditoria e sui giovani.

‘Le imprese e i giovani delle Marche: quali prospettive per il futuro? è il titolo della tavola rotonda che sarà aperta dall’onorevole Maria Paola Merloni (Pd), presidente di Italia Futura Marche, e vedrà la partecipazione del Monsignor Edoardo Menichelli, Stefano Micelli, Gianluca Gregori e Eleonora Fiori. Le conclusioni saranno affidate a Luca Cordero di Montezemolo.

Montezemolo. Presentando lo scorso 24 novembre il rapporto di Italia Futura sulla disoccupazione giovanile, Luca di Montezemolo aveva ricordato che “Italia Futura vuole diventare il luogo dove riunire idee, proposte ed energie per quel processo di ricostruzione corale del paese a cui dobbiamo tutti contribuire. Crescerà la nostra presenza sul territorio, alla ricerca di quelle eccellenze civili di cui l’Italia è ricca soprattutto nelle realtà locali”.

L’on Merloni. Come sottolinea Maria Paola Merloni “con questa nostra associazione, aperta a tutti i cittadini, vogliamo raccogliere le migliori risorse umane ed intellettuali del territorio e costituire un punto di riferimento per tutti i marchigiani, con l’obiettivo di fare la nostra parte nel contribuire alla rinascita del paese”

L’associazione “Italia Futura Marche” ha sede ad Ancona in piazza del Plebiscito, 21 (con ingresso anche in via Bernabei, 12). Info e adesioni: www.italiafutura.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here