L’olio marchigiano protagonista al Biofach: quarto posto per un’azienda ascolana

657

n quarto posto a livello internazionale e apprezzamenti per la qualità delle produzioni biologiche marchigiane. Con questi risultati si è conclusa la partecipazione della Regione Marche alla 22a edizione di Biofach, la principale manifestazione internazionale del biologico che si è tenuta a Norimberga, in Germania. La Regione era presenta con 16 operatori, ospitati nello stand istituzionale, che ha ricevuto grandi apprezzamenti per l’allestimento, l’eleganza e l’efficacia della comunicazione. Positivi sono risultati i riscontri avuti anche in termini di contatti avviati.
La presenza dei visitatori è stata superiore a quella dello scorso. La scelta degli organizzatori di anticipare l’apertura al mercoledì e la chiusura al sabato, ha favorito una maggiore presenza di operatori del settore, rispetto al pubblico tradizionale. Il riconoscimento più prestigioso, per la nostra regione, è venuto nell’ambito dell’evento “Olive Oil Award – Categoria “Extravergine”, dove l’olio dell’Azienda agricola Fiorano di Cossignano (AP) si è posizionato al quarto posto.
Tra i primi dieci, cinque erano oli italiani e solo la Toscana ha avuto un piazzamento migliore rispetto alle Marche. Il vice presidente della Regione e assessore all’Agricoltura, Paolo Petrini, ha espresso grande apprezzamento per questo importante risultato che conferma l’alto livello qualitativo raggiunto dalle produzioni biologiche regionali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here