Avviato l’iter per affidare i lavori della vasca di colmata del porto di Ancona

594

È stato pubblicato (sulla Gazzetta europea e su quella italiana) il Bando di gara per la realizzazione della vasca di colmata all’interno dell’area portuale di Ancona.
“Questa infrastruttura – sottolinea l’assessore all’Ambiente, Sandro Donati – è il risultato di un’attività di pianificazione condivisa tra ministero dell’Ambiente, Regione, Autorità portuale di Ancona e Comuni sede di porti regionali che permetterà di gestire il problema dei fanghi di dragaggio, rispondendo alle esigenze dei gestori, delle marinerie e della nautica in genere e, quindi, di ripristinare le condizioni di sicurezza dei bacini portuali. Il progetto esecutivo prevede il confinamento idraulico di un’area di circa 10 ettari, all’interno dell’area portuale, attraverso tipologie di opere che garantiscono una elevata impermeabilizzazione del fondo e delle pareti della vasca e, quindi, la sostenibilità ambientale dell’intervento”. Il termine per la presentazione delle offerte è il 18 aprile 2011; i lavori avranno una durata massima di 365 giorni dalla data di aggiudicazione (è possibile che l’impresa proponga una riduzione dei tempi contrattuali); l’impegno finanziario complessivo è di 10 milioni di euro, a carico dei diversi soggetti istituzionali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here