A14, lavori consegnati in anticipo

662

Deve essere stata una bella soddisfazione per Autostrade per l’Italia, l’ultima edizione dell’iniziativa “Cantieri aperti” che si è svolta nelle Marche, anche perché sono stati annunciati alcuni anticipi di conclusioni lavori. Oggetto dell’iniziativa il tratto marchigiano della A14, sottoposto ad ammodernamento con la realizzazione della terza corsia. “L’obiettivo di conclusione dei lavori – ha dichiarato il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca – è entro il 2014, ovviamente attraverso alcune tappe intermedie, come la recente apertura, prima di Pasqua e in anticipo di 5 mesi rispetto alla tabella di marcia, del nuovo casello di Senigallia. Abbiamo cercato di mettere una forte attenzione sull’impatto ambientale di questi lavori: proprio perché quest’opera servirà a facilitare l’arrivo dei turisti, sotto il profilo ambientale e paesaggistico doveva essere bella e da questo punto di vista Autostrade per l’Italia ci è venuta incontro”. “Nelle Marche – ha dichiarato Gennarino Tozzi, condirettore generale
Sviluppo rete di Autostrade per l’Italia – abbiamo trovato istituzioni che pretendono il giusto e collaborano. Questo connubio, insieme alla possibilità di affidare i lavori alla nostra controllata Pavimental SpA, ci permette di raggiungere traguardi in anticipo sulle date previste dal contratto. Noi lavoriamo al servizio delle istituzioni e qui oltre la Regione, ci sono stati 29 Comuni interessati e 5 Province per un totale di 126 chilometri di A14 e 1,9 miliardi di euro di investimenti, con 96 km di barriere antirumore, 36 km di bretelle di collegamento, 5 milioni di metri quadrati di asfalto drenante, 5 nuovi svincoli e lo spostamento di quello di Senigallia. Tutti i lavori
sono in corso, a parte il tratto Ancona Nord – Ancona Sud, che è stato bloccato da alcune difformità sulla documentazione presentata dalla ditta che si era aggiundicata l’appalto nel 2009 e il tratto Ancona Sud – Porto Sant’Elpidio (FM) i cui lavori sono stati ultimati. In anticipo sarà aperto al traffico anche lo svincolo di Porto S. Elpidio”.

A 14 freeway, works delivered in ahead of time
It must be a great satisfaction the last edition of the initiative of Autostrade per l’Italia “Cantieri aperti” that has taken place in the Marches region, also because it has been announced some completed works in head of time. Aim of the initiative, the Marches stretch of A14 freeway, modernized with the third lane.   “The aim of works ending – has declared the president of the Marches Region Gian Mario Spacca – is within 2014, obviously through some middle step, like the latest opening of the new tollbooth at Senigallia”. “In the Marches region – has declared Gennarino Tozzi, general manager of Sviluppo rete Autostrade per l’Italia – we have found some authorities that collaborate, allowing us to catch up aims in
advance. All works are in progress, exception the area of Ancona North – Ancona South and the area Ancona South – Porto Sant'Elpidio (FM) whose works have been completed. In ahead of time it will be also
opened to the traffic the junction of Porto S. Elpidio”.

www.autostrade.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here