Enti locali stanziati 1,43 milioni a favore dei comuni

543

La Giunta regionale, su proposta dell\’assessore per le Autonomie locali Andrea Garlatti, ha stanziatouna somma di 1,43 milioni di euro a favore di Comuni del Friuli Venezia Giulia, per la compensazione di particolari situazioni (legge regionale 22/2010). Queste somme sono state richieste dai Comuni soprattutto per interventi a favore dell\’infanzia, sostegno a servizi socio assistenziali, interventi di messa in sicurezza di strutture comunali (in particolare per edifici scolastici) e di viabilità.
Questi i Comuni beneficiari con l'importo e (fra parentesi) la caratteristica dell'intervento:
Pinzano al Tagliamento 50 mila (spese scioglimento Unione Comuni Val D'Arzino); Camino al Tagliamento 90 mila (scuolabus), Cassacco 25 mila (Area verde Raspano); Comeglians 25 mila (arredi e attrezzature scola materna e asilo); Forgaria nel Friuli 25 mila (scuolabus); Grimacco (Campo polifunzionale Liessa); Meduno 25 mila (scuolabus); Verzegnis 90 mila (scuolabus); Muzzana 20 mila (inserimento portatori handicap); Polcenigo 15 mila (allestimento mezzo comunale per trasporto portatori handicap); Cordenons 150 mila (sistemazione scuola media, elementare e materna); Gonars 50 mila (ampliamento istituto comprensivo).
Medea 30 mila (ampliamento scuola infanzia); Rive d'Arcano 50 mila (copertura scuola primaria); Spilimbergo 90 mila (manutenzione straordinaria istituto tecnico Kennedy); Treppo Carnico 40 mila (refettorio scuola infanzia); Ampezzo 20 mila (completamento complesso turistico ex Gaslini); Forni di Sotto 25 mila (attrezzature per uffici comunali); Lusevera 25 mila (adeguamento area antistante Municipio); Nimis 25 mila (spogliatoio impianto sportivo Via Plovert); Pocenia 90 mila (sistemazione cimitero frazione Torsa); Pulfero 20 mila (spogliatoi polisportivo comunale); Reana del Rojale 30 mila (centrale termica sede municipale); Sedegliano 60 mila (completamento centro polifunzionale).
Socchieve 25 mila (adeguamento cimitero comunale); Carlino 25 mila (illuminazione pubblica); Clauzetto 25 mila (contributo per lavori sgombero neve); Dogna 15 mila (acquisto pala meccanica); Faedis 25 mila (sistemazione strada per Malga Porzus); Palazzolo dello Stella 25 mila (illuminazione pubblica); Ragogna 30 mila (interventi su strade comunali); Taipana 20 mila (interventi su strade comunali); Tramonti di Sotto 25 mila (interventi su strade comunali); Vito D'Asio 20 mila (interventi su strade comunali).
Arta Terme 50 mila (servizi comunali); Gorizia 28 mila (contributi commercio); Paluzza 12 mila (costo atti comunali); Precnicco 10 mila (estinzione mutui).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here