Export: l’Abruzzo sbarca a Bruxelles con “Expoitalia 2011”

589

L\’Abruzzo sbarca a Bruxelles con \”ExpoItalia 2011\”. Si tratta della piu\’ importante manifestazione italiana realizzata in Belgio, negli ultimi trent\’anni. L\’evento, organizzato dalla Camera di Commercio Belgo-Italiana con il supporto del ministero italiano dello Sviluppo economico, si svolgera\’ al Parc des Espositions dell\’Heysel. Nel grande spazio allestito, nove saranno i settori rappresentati: agroalimentare, turismo, cultura, moda, design, artigianato, auto e moto, servizi e tecnologia.
ExpoItalia, fiera che si rivolge al pubblico belga ed ai rappresentati della Business community internazionale, e' una vetrina di prestigio per Regioni, Camere di Commercio, consorzi e imprese che desiderano valorizzare la specificita' del loro territorio e delle loro produzioni di qualita'. ExpoItalia vedra' quest'anno la partecipazione di una nutrita schiera di aziende abruzzesi, ben oltre la ventina di espositori presenti all'evento, la maggior parte delle quali e' inserita nel "sistema Confapi", grazie all'opera della territoriale API Pescara-Chieti, gruppo AgroAlimentare. La partecipazione delle aziende abruzzesi all'iniziativa, oltre quelle di Api Pescara-Chieti, gruppo Agroalimentare, e' promossa ed organizzata dalla "Direzione Sviluppo Economico" della Regione Abruzzo e dal "Centro Estero Abruzzo". A distinguere l'edizione 2011 di ExpoItalia e' la collaborazione con il Salon de l'Alimentation, l'evento fieristico agroalimentare piu' famoso del Belgio. Le due fiere si svolgeranno in palazzi espositivi contigui e comunicanti: con un unico biglietto si visiteranno i due Saloni. A fine giugno 2011 il Belgio risultava al sesto posto con 110 milioni di euro, pari ad un incremento del +2,9%, tra i paesi fornitori e all'ottavo posto con 130 milioni di euro, con un + 24,1% tra i paesi clienti dell'Abruzzo. Mezzi di Trasporto, tessile/abbigliamento, agroalimentare e bevande sono nell'ordine i prodotti regionali piu' esportati in Belgio dall'Abruzzo. Con 16,3 milioni di euro, pari al + 5,1%, il Belgio, a fine 2010, risultava il settimo mercato estero per i prodotti alimentari e le bevande abruzzesi. Nei primi 6 mesi del 2011 l'export ammonta a 8,8 milioni di euro, con un incremento del 13,5% rispetto allo stesso periodo del 2010. Le voci piu' importanti dell'export del primo semestre 2011, sono: pasta a prodotti da forno con 3,4 milioni di euro, vino e bevande con 3 milioni e il comparto delle carni, con 1.9 milioni di euro. In particolare, a fine 2010, il Belgio risultava il quarto mercato per l'export, con 5,7 milioni di euro, pari ad un incremento del +18%, per il vino abruzzese.
Una kermesse importante per il nostro comparto export, in particolare per il settore agroalimentare abruzzese

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here