Assunzioni regionali in calo

536

Le imprese venete tra ottobre e dicembre 2011 prevedono di effettuare non più di 9 mila assunzioni. E’quanto si evince da un comunicato diffuso da Unioncamere Veneto sulla base di un’indagine sui fabbisogni occupazionali delle imprese, svolta nell'ambito del Sistema Informativo Excelsior.
Rispetto alle previsioni annuali, che preannunciavano una domanda generale di 80mila assunzioni entro fine 2011, gli imprenditori veneti, condizionati anche dalla grave situazione economica generale, hanno modificato i propri fabbisogni professionali, fermandosi a 9 mila nuovi ingressi previsti. Saranno le imprese che di servizi che faranno da traino alle richieste di lavoro, assorbiranno, infatti, il 70% delle domande di impiego, la maggior parte a tempo determinato anche a causa del basso livello di produttività imprenditoriale

Regional job applications falling
The regional enterprises between October and December 2011 preview to realize 9 thousand assumption only. This is the data, published by Unioncamere Veneto. The regional entrepreneurs have modified the professional needs as a consequence of the global economic crisis.

www.regione.veneto.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here