Insieme per fare sistema

647

E\’ un momento di incontro molto importante – ha sottolineato il presidente nazionale settore moda di Confartigianato, Giuseppe Mazzarella – per le PMI che vogliono sempre più aprirsi ai nuovi mercati emergenti come quello cinese e indiano\”. Questo in sintesi la mission della la quarta edizione di \”100 Finestre\”, manifestazione svoltasi presso i padiglioni della fiera di Ancona.
Un evento importante che ha visto la partecipazione di circa 90 buyers cinesi oltre che di 80 imprese della moda e delle calzature, provenienti da tutta Italia (52 marchigiane e 22 da Veneto, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Campania, Umbria, Toscana).
Un passaggio dalle grandi griffe più famose dell'abbigliamento ai prodotti artigianali?
"Diciamo che le grandi griffe sono ormai ben presenti in Cina, il mercato è quindi maturo per capire l'italian style in tutta la sua completezza, con questi prodotti artigianali, fatti a mano e che affascinano questa seconda e sempre più matura generazione di consumatori. Non è un caso che fra i tantissimi operatori cinesi molti intervenuti siano distributori".
Presidente quali saranno le tematiche su cui l'associazione lavorerà nei prossimi mesi?
"Diciamo almeno tre. Prima fra tutti comunicazione e sviluppo delle reti di impresa che oggi sono fondamentali per affrontare i mercati esteri, ma anche per poter avere la massa critica e potere contrattuale con fornitori di materie prime e banche. Secondo poi la presenza sui tavoli di lavoro come interlocutori che ci permette di spingere il concetto delle proporzionalità delle norme in base alle reali dimensioni delle aziende. Penso, ad esempio, alle norme sulla sicurezza sul lavoro che non possono essere uguali per una PMI e una grande azienda. Da ultimo, ma non per importanza, la formazione oggi poco adeguata rispetto alle reali richieste del mercato".

Together in order to work the system
As Giuseppe Mazzarella national president of Confartigianato fashion sector, declares “the fourth edition of “100 Finestre” is “an important event for SME that want to open towards Chinese and Indian markets”. Ninety Chinese buyers have participated and beyond 80 SME belonging at fashion and Italian footwear. “The Chinese market is ready to the commercialization of handicraft products – asserts Mazzarella. Our association will work on three sides in order to help the development of partnership that is: communication and enterprises development networks, workshop tables and training”.
A network system in order to compete on the global market
C52 is a brand that encloses marche enterprises working the fashion sector. A new network of enterprise that has the aim to compete at best on the national and foreign markets in a difficult moment of the economy. C52 has already participated to the Micam held in Milan and to the project “100 Finestre” held in Ancona.

C52 una nuova rete d'impresa per il fashion made in Marche
C52 è un brand che racchiude aziende marchigiane operanti nel settore moda. C sta per charme, il numero 52 richiama l'anno 1952, in cui a Palazzo Pitti si è tenuta la prima sfilata. Una nuova rete di impresa quindi, che ha l'obiettivo di poter competere al meglio sui mercati nazionali ed esteri in un momento così delicato dell'economia. Dalla produzione alla pubblicizzazione alla vendita anche on line, C52 copre tutte le fasi dell'attività imprenditoriale perché, come ha precisato Mario Carlocchia dell'agenzia MAP che è a capo del progetto, "i marchigiani hanno il difetto di non valorizzarsi". C52 ha già partecipato al Micam di Milano, il più prestigioso salone internazionale dedicato alla calzatura ed al progetto "100 Finestre" tenutosi ad Ancona. Arrivato alla sua quarta edizione 100 Finestre è un momento di incontro fra gli operatori cinesi e le imprese italiane estremamente interessante per chi vuole operare in un mercato così complesso come quello cinese.

A network system in order to compete on the global market
C52 is a brand that encloses marche enterprises working the fashion sector. A new network of enterprise that has the aim to compete at best on the national and foreign markets in a difficult moment of the economy. C52 has already parficipated to the Micam held in Milan and to the project "100 Finestre" held in Ancona.

www.mapwork.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here