Turismo: Seganti, quest’anno al Bit spenderemo anche meno del 2011

580

\”Abbiamo chiesto ad Agenzia TurismoFVG uno stand che fosse di qualità e più tecnologico rispetto allo scorso anno, riducendo al contempo i costi del 5 – 10 per cento, una sfida difficile, che l\’Agenzia vincerà di sicuro\”.
Così l'assessore regionale alle Attività produttive Federica Seganti ha sottolineato l'impegno di tutti per un trend al ribasso dei costi iniziato quattro anni fa, quando la spesa per la partecipazione del Friuli Venezia Giulia alla BIT (Borsa Internazionale del Turismo) di Milano fu portato da 3 a 1,8 milioni per arrivare progressivamente, senza perdere potenziale attrattivo, funzionale e tecnologico, ai circa 900.000 euro della scorsa edizione. "Per ottenere uno sconto del 10 per cento abbiamo fatto un contratto triennale e nel 2011 abbiamo pagato per lo spazio espositivo 733.000 euro – ha detto l'assessore – a cui si sono aggiunti 170.000 euro di spese; quest'anno puntiamo a spendere anche meno". Lo stand (poco meno di 1.500 mq suddivisi in marketplace, cinque banchi dedicati ai vari cluster, l'area Music&Live, il palco, una sala per conferenze stampa e "laboratori del gusto" ed il corner delle frecce tricolori con simulatore di volo), che dal 16 al 19 rappresenterà il fulcro operativo della promozione turistica del Friuli Venezia Giulia, è "tecnologico e vivo", ha affermato l'assessore, presentando le iniziative in programma assieme al direttore generale di TurismoFVG Edi Sommariva e ad Alessandro Gaetano, direttore marketing.

"Promuoveremo i siti dell'Unesco, abbiamo ben quattro bollini che sono un'attrazione per i turisti che apprezzano la cultura in abbinamento con l'enogastronomia e a cui piace crearsi una vacanza su misura, andare alla scoperta" ha spiegato Federica Seganti, notando che il turista di questo tipo "normalmente lascia il nostro territorio positivamente stupito per quello che ha trovato". Un altro plus, secondo l'assessore, è "il pacchetto Music & Live, che ci sta collocando a livello internazionale tra le terre d'Europa dove si suona rock ad altissimo livello". Seganti e Sommariva hanno quindi confermato che i numeri relativi al 2011 attestano un aumento tanto degli arrivi che delle presenze. "I dati forniti dalla Regione sono stati raccolti in base alle procedure ISTAT e nella conferenza stampa del 17 febbraio a Milano li inseriremo in un contesto ampio sia territoriale che temporale, in modo da valutare le criticità" ha detto Sommariva, sottolineando che "quelli forniti sino a novembre 2011 erano certi e certificati e per dicembre è stata fatta una proiezione sostanzialmente in linea con il consuntivo".
"Aumentano gli stranieri dai mercati esteri tradizionali, come Austria e Germania – ha detto l'assessore – e c'è un incremento persino di presenze italiane, in controtendenza con quanto accade in altre regioni". L'assessore ha quindi rilevato l'importanza di "dare del Friuli Venezia Giulia un'immagine di estrema qualità, professionalità e tecnologia, come richiesto dai tour operator internazionali e dei turisti che organizzano le loro vacanze sul web e condividono le loro esperienze attraverso i social network". Un obiettivo che sarà raggiunto, è stato detto, anche attraverso le iniziative che avranno luogo nello stand, arricchito dal supporto degli sponsor e dagli animatori delle quattro giornate: lo showman triestino Andro Merkù, il "giornalista-macellaio" Fabrizio Nonis, le giornaliste Marina Presello e Silvia Baldo e l'attrice protagonista di CentoVetrine, Barbara Clara.
Fuori dal programma del salone, ma non meno prezioso per la promozione del Friuli Venezia Giulia tra giornalisti ed operatori di settore, sarà l'evento promozionale organizzato la sera del 16 febbraio nel palazzo Mezzanotte di Piazza Affari. "Saranno coinvolti 200 buyer provenienti da 21 Paesi europei – ha confermato Federica Seganti – e lo spettacolo centrale avrà per protagonista il pianista più veloce del mondo, Balazs Havasi, che suonerà sullo sfondo di immagini del Friuli Venezia Giulia montate da lui stesso". Infine il concorso fotografico, che metterà in palio tra i visitatori 30 biglietti gratuiti per i concerti dei Metallica, Bruce Springsteen e Radiohead, già inseriti nel palinsesto Music & Live del 2012.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here