L’enogastronomia marchigiana protagonista alla Bit 2012

344

Il vicepresidente e assessore all\’Agricoltura, Paolo Petrini, è stato presente allo stand allestito dalla Regione Marche alla fiera di Milano per l\’edizione 2012 della Borsa internazionale del Turismo. A mezzogiorno partecipa all\’iniziativa organizzata nell\’ambito del programma degli eventi dello stand regionale, \’Il futuro delle Marche e` qui, nelle sue eccellenze agroalimentari\’, ovvero le ricette, i sapori e gli itinerari del territorio marchigiano raccontati dai Cuochi di Marca.
"La nostra è sempre piu` una regione dell'eccellenza alimentare, occorre andare avanti decisi su questa strada", commenta Petrini, che prosegue in un delicato momento della nostra agricoltura, l'attivita` dell'assessorato resta fortemente quella di puntare sulle eccellenze enogastronomiche della nostra terra, tanto apprezzate in Europa e oggi ancora piu` apprezzate in paesi importanti come la Cina e gli Stati Uniti. La Regione Marche nel promuovere il territorio pone grande attenzione alla qualita` agroalimentare ed enologica, elementi che fanno parte integrante dell“industria turistica regionale. Un sistema, quello marchigiano, che presenta un“offerta di elevato livello, rivolta a un turista sempre piu` esigente. Gli operatori regionali sanno esprimere prodotti d'eccellenza, sancita anche dalle certificazioni Qm – il marchio di garanzia della Regione Marche – che vanno dall'ortofrutta, al lattiero – caseario, dai molluschi alla filiera olio extravergine d`oliva – oli monovarietali, dalla filiera delle carni suine a quella ittica, dalle carni ovine al latte alta qualita`, fino alla filiera cereali e all`agriturismo. Senza dimenticare il vino, con il Verdicchio sempre piu` diffuso ambasciatore marchigiano nel mondo. 'Occorre infine ' conclude Petrini ' lavorare a una sempre maggiore integrazione del sistema della ristorazione con la nostra agricoltura e le tipicita` che la contraddistinguono, un modo per esaltarne a tavola il valore, anche attraverso le riconosciute capacita` creative dei nostri cuochi e chef'.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here