AL VIA IL SALONE NAUTICO INTERNAZIONALE DI VENEZIA/NAUTICSHOW

470

Rispetto al 2011: +30% espositori, +30% barche in mostra. Domani ingresso gratuito per i Veneziani
Si apre domani a Parco San Giuliano la nuova fiera nautica di Venezia nata dall’accordo tra Expo Venice, organizzatrice del Salone Nautico di Venezia, e Veneto Exhibitions, organizzatrice del NauticShow fino all’anno scorso a Jesolo (a pochi chilometri da Venezia). La manifestazione si svolgerà dal 13 al 15 e dal 20 al 22 aprile.

Curatore è Lorenzo Pollicardo, esperto internazionale di nautica e già curatore del Salone Nautico di Venezia.
Il nuovo salone chiude una lunga e infruttuosa concorrenza tra fiere limitrofe e rilancia Venezia come sede di una manifestazione leader dell’area Adriatica ed evento di riferimento tra le fiere nautiche di primavera.
Il riscontro degli operatori è molto positivo: a dieci giorni dalla manifestazione i dati indicano 160 espositori (+30% rispetto all’anno scorso) e oltre 190 imbarcazioni (+30% rispetto al 2011) di cui 50 in acqua.
La superficie espositiva complessiva ammonta a 120mila metri quadrati, 13mila dei quali adibiti ad area mare con 360 metri di pontili (250 metri nel 2011).

“I dati relativi alle adesioni di espositori sono risultati in controtendenza rispetto alle altre manifestazioni nazionali,” afferma Lorenzo Pollicardo, curatore del Salone, “il fatto che i numeri siano superiori al Nautico del 2011 è rappresentativo delle aspettative che questa manifestazione ha ingenerato nel mercato. Molte aziende hanno davvero fatto di tutto per esserci, anche con piccoli spazi.”
Il Salone Nautico di Venezia/NauticShow conferma il focus merceologico sulla piccola nautica, pur presentand modelli di imbarcazioni più grandi, performanti e costose.
Tra i marchi presenti – non solo di piccole imbarcazioni – si segnala la prima volta di Rio Yacht, presente grazie a Nautica Bibione, nuovo dealer per Veneto e Friuli Venezia Giulia. Importante è inoltre il ritorno, dopo alcuni anni di assenza, di imbarcazioni Azimut e Cranchi. Particolarmente prezioso è il ritorno dello storico cantiere veneziano Dalla Pietà Yacht, recentemente rilevato dalla società cinese Millenium Marine ma con la sede produttiva ancora a Malcontenta-Venezia. Della Pietà sarà presente con uno stand e un modellino della nuova imbarcazione Dalla Pietà 70, attualmente in costruzione. Presenti inoltre le ultime novità di Absolute, Boston Whaler, Manò Marine, Quicksilver e Salpa.
Con l’obiettivo di promuovere la cultura del mare e gli sport nautici, nei giorni del Salone si terranno prove in acqua gratuite, a cura del Polo Nautico Puntasangiuliano, di sport di remo e vela.
Il Salone si conferma come momento di dibattito delle principali tematiche legate alla nautica. E’ infatti previsto un articolato programma di convegni tra cui la presentazione dell’Osservatorio della Nautica Regionale, progetto di monitoraggio del settore nautico della regione, e Cluster Club (20 aprile), una giornata di incontri tra operatori dell’area adriatica, a cura di Eurosportello Veneto.
Presso lo stand di Assonautica Venezia è inoltre allestito un info point dove i diportisti potranno ricevere informazioni sulle recenti disposizioni in materia di nautica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here