Con We Are di Elica insieme per favorire lo sviluppo del territorio

744
Francesco Casoli

E’ in programma per oggi pomeriggio, venerdì 6 dicembre presso la sede Corporate di Elica, il tradizionale incontro tra i partecipanti del progetto We Are e il Presidente del Gruppo, Francesco Casoli: l’incontro, tanto atteso non solo dai ragazzi ma anche dalle loro famiglie, rappresenta per gli oltre 60 ragazzi che hanno partecipato all’edizione 2013 l’occasione per rivedere i propri compagni di viaggio e scambiarsi gli auguri di Natale. “Sviluppare nei giovani lo spirito internazionale e la voglia di conoscere nuove culture per favorire il futuro dei territori: questo è quanto vogliamo fare con We are”, ha commentato Francesco Casoli, Presidente del Gruppo Elica.
We Are, giunto all’ottava edizione, è il programma di internazionalizzazione di Elica attraverso il quale l’Azienda trasferisce alle famiglie messaggi di apertura mentale e multiculturalità contribuendo a vacanze studio all’estero per i figli dei dipendenti perché possano imparare l’inglese e, così, conoscere culture differenti per arricchirsi e crescere, imparando a diventare cittadini del mondo.
We Are, che nasce dalla volontà di allargare la visione dei giovani sviluppando temi quali l’internazionalizzazione e l’integrazione culturale, fa parte di Elica Life*, il programma pensato da Elica per i propri dipendenti al fine di conciliare al meglio la vita professionale con quella personale e creare, attraverso una serie di iniziative periodiche, un contatto diretto tra azienda e dipendenti che esuli dalla semplice prestazione professionale. Elica Life* annualmente viene rinnovato aggiungendo o migliorando le iniziative volte al benessere del dipendente sempre in linea con le esigenze del singolo, con le strategie aziendali e i valori da trasferire e consolidare.
L’edizione 2013 ha visto la partecipazione di oltre 60 bambini, di età compresa tra gli 11 e i 17 anni e provenienti dalle sedi di Elica in Italia, Polonia e Germania, impegnati in una vacanza studio interculturale presso un Campus linguistico sportivo in Polonia. Sede della vacanza-studio la città di Golun, all’interno del Parco Nazionale Wdzydze, circondato da foreste e dal suggestivo lago di Golun, che fa parte del grande agglomerato di laghi della Kashubia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here