Porto di Ancona: lo scalo da il benvenuto al nuovo rimorchiatore Corima “Musone”

2247

Il porto di Ancona dà il benvenuto al nuovo rimorchiatore Corima “Musone”, costruito dalla Damen Shipyard, che completa la flotta di 4 rimorchiatori della Corima per garantire servizi portuali sempre più efficienti. La cerimonia d’inaugurazione e benedizione di questo potente rimorchiatore è avvenuta il 20 gennaio 2015. Con un investimento da parte della famiglia Vitiello pari a 6.5 milioni di euro, il nuovo rimorchiatore andrà a soddisfare le esigenze dello scalo dorico del presente e del futuro. Il tutto in linea con le grandi opere che riguardano il porto di Ancona e con la recente inaugurazione della banchina 26. Migliorare le prestazioni e i servizi, abbattimento dei costi, contenimento delle tariffe: questi i compiti cui il “Musone” è deputato nella sua operatività all’interno dello scalo di Ancona. La competitività di un porto, d’altronde, non è dovuta solo alle infrastrutture, ma anche e soprattutto all'azione lungimirante di coloro che vi operano. Corima da oggi potrà schierare il suo nuovo rimorchiatore (nome in codice ASD Tug 2810), un mezzo dotato di 60 tonnellate di bollard pull registrato con bandiera italiana che andrà a sostituire un rimorchiatore di tipologia ‘twin-screw’ della flotta della compagnia. “Disponiamo già di un rimorchiatore Damen ASD Tug 3110 e abbiamo sempre considerato Damen un costruttore con standard qualitativi molto elevati” ha spiegato Riccardo Vitiello, Presidente di Corima e Managing Director di Gesmar Group. “Per questo motivo, avendo necessità di un nuovo mezzo portuale che però fosse in grado di operare anche in ambito offshore, non abbiamo avuto dubbi e ci siamo rivolti a loro”. Corima, oltre a svolgere il servizio di rimorchio nel porto di Ancona, è, infatti, incaricata dell’assistenza a due terminal offshore della corporation petrolifera italiana API. Necessitava, quindi, di uno scafo con buone doti di tenuta del mare: “Abbiamo avuto riscontri positivi da altri operatori che dispongono già del Damen 2810, che unisce una capacità di tiro a punto fisso di 60 tonnellate a dimensioni compatte particolarmente adatte a operare in scali dagli spazi relativamente piccoli, ideale, quindi per il porto dorico”.

TUG BOAT ASD “MUSONE”
Nome Nave – MUSONE
Tipo nave – RIMORCHIATORE ASD 2810
Cantiere costruttore – DAMEN SHIPYARDS – GALATI – ROMANIA
Propulsione – N° 2 PROPULSORI AZIMUTALI POPPIERI (AZIMUTH STERN DRIVE)
N.ro IMO – 9769386
Bandiera – ITALIANA
Call SIGN – I J I P 2
MMSI – 247 342 400
Porto e Numero di Iscrizione – RAVENNA – 231
Passavanti Provvisorio – Nr 01/2015, rilasciato il 26.11.2015 dal Consolato d’Italia a Bucarest (Romania)
Proprietario/Armatore – CO.RIM.A. S.r.l. via di Roma 47, 48121 RAVENNA (RA)
Classificazione – BUREAU VERITAS – Certificato di Classe Provvisorio nr. GLZ0/STT/20151117172549, rilasciato a Galati il 04.12.2015
GT (provvisorio) – 293 tonn – Tonnage Cert. Provvisorio BUREAU VERITAS, rilasciato a Genova il 19.11.2015
NT (provvisorio) – 87 tonn
Displacement – ca. 583,6 tonn
L.O.A. – 28,67 mt
BEAM – 10,43 mt
MAX DRAFT (immersione massima) – ca. 5,0 mt
ENGINE – 2 CATERPILLAR 3516C TA HD/C (Matr. – SB PXH00239 PS PXH00240), Luogo di costruzione: Lafayette – Indiana – USA
POTENZA – 3.732 kW – 5.000 hp
Bollard Pull – 61 Tonn
Data Impostazione chiglia – 16/03/2015

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here