Il rapporto tra marchigiani, ristorazione e il passaparola digitale

608

I marchigiani, come tutti gli italiani, amano uscire a cena, e tanto; non solo per l’ottimo cibo che offre il nostro territorio ma anche per staccare la spina, fare un’esperienza piacevole, stare in famiglia e con gli amici. Amano anche raccontare e condividere la propria esperienza, nel bene e nel male, in modo sincero e altruista. Questi sono solo alcuni dei risultati emersi dalla survey Doxa commissionata da Groupon in occasione di Chef Awards, l’evento food in scena il 29 maggio, dedicato alla premiazione dei talenti culinari nazionali basato su un nuovo concetto di votazione: la voce del web e le milioni di recensioni lasciate dai clienti online.

Ma cosa ne pensano in particolare gli abitanti delle Marche sul mangiare fuori? Secondo la ricerca, nelle Marche si esce a mangiare in media 5 volte al mese, in piena media nazionale. A sorpresa, lombardi e veneti, sono i meno avvezzi a mangiare fuori casa (in media poco più di 4 volte al mese), mentre Sicilia e Toscana sono le regioni che amano di più andare al ristorante (in media sfiorano le 6 volte al mese).
La maggior parte dei marchigiani esce il venerdì e il sabato sera (85%), seguiti dalla domenica con il 37% delle preferenze e dal mercoledì con il 26%. Solo il 10% esce il lunedì per iniziare bene la settimana.

COSA MANGIANO I MARCHIGIANI QUANDO SONO FUORI
È indubbio che nelle Marche si pensi che il cibo italiano sia il più buono del mondo! Stravince infatti l’italianità, con al primo posto la pizza scelta dall’81%, seguita dalla cucina mediterranea (69%), mentre al terzo e quarto posto si trovano rispettivamente la trattoria (60%) e la cucina etnica (37%).

PERCHE’ I MARCHIGIANI ESCONO A MANGIARE
La motivazione più scelta dagli intervistati non è legata puramente al cibo e al “mangiar bene”, ma alle esperienze che ne derivano. Questo vale sia a livello nazionale che per la regione Marche, con alcune differenze a livello di valori percentuali. La prima motivazione per i marchigiani, con il 75% dei voti (vs 66% della media italiana) è infatti “per stare in compagnia e rilassarmi senza dover cucinare”. La voglia di stare bene, godere della famiglia e degli amici, chiacchierare senza interruzione, risulta l’elemento più importante per chi decide di uscire. Al secondo posto con il 47% (vs 41% nazionale) risulta che si esce per mangiare cose che non si è bravi a cucinare a casa, tipo sushi o pizza. Terzo gradino del podio, con il 39% di preferenze il “sentirsi bene, staccare la spina, cambiare aria e spezzare la routine”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here