Infrastrutture una sinergia fra Marche – Umbria

60

Mercoledì 6 dicembre a partire dalle ore 17.30 nell’Ex Sala consiliare del Comune di Ancona, gli On. Emanuele Lodolini e Giampiero Giulietti hanno organizzato un incontro sul tema “Marche ed Umbria, destino comune: protagonisti del loro futuro”. L’incontro sarà un’occasione utile per confrontarsi sui temi della Crescita, delle Infrastrutture, dell’Europa, partendo dalle caratteristiche che da secoli accomunano queste due Regioni. Quello tra Marche e Umbria è un cammino virtuoso per il raggiungimento di obiettivi concreti, per razionalizzare, semplificare e rendere più efficienti i servizi per i cittadini e per le imprese. L’Europa è l’interlocutore più importante per le politiche di sviluppo e coesione che le Regioni sono chiamate a realizzare grazie alle risorse comunitarie. Oltre agli organizzatori, interverranno i governatori delle due regioni, Catiuscia Marini e Luca Ceriscioli che prenderanno la parola dopo il Sindaco di Ancona Valeria Mancinelli. All’incontro saranno presenti anche Guido Perosino, Amministratore unico Quadrilatero Spa e Rodolfo Giampieri, Presidente Autorità di Sistema Portuale del mare Adriatico centrale. “Colmare il gap infrastrutturale – ha detto Lodolini presentando l’evento – significa rendere più competitivo il territorio che, nell’ottica dello sviluppo, va ben aldilà dei confini regionali e comprende senz’altro le Marche e più in generale il centro Italia. L’economia necessita di risposte veloci. Con questo confronto contiamo di riaffermare l’importanza di una convergenza comune tra le due regioni”.