Autostrade Alto Adriatico, la giunta indica Anna Di Pasquale amm. unico

1706

A seguito dell’approvazione degli atti relativi alla costituzione della nuova società Autostrade Alto Adriatico, di cui avvalersi per l’esercizio della concessione austostradale che verrà affidata alle Regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia dal ministro delle infrastrutture e dei trasporti, la Giunta regionale ha proposto l’avv. Anna Di Pasquale quale amministratore unico della nuova spa.

Sull’indicazione, la Giunta del Friuli Venezia Giulia ha già chiesto e ottenuto l’intesa con la Regione Veneto. Trattandosi di società in house, infatti, gli organi devono essere espressione di tutti i soci.

La proposta è già stata presentata alla Giunta per le nomine del Consiglio regionale, che mercoledì prossimo provvederà ad esprimere il proprio parere.

A seguire il governo regionale potrà provvedere alla formale designazione dell’amministratore unico. La Giunta per le nomine del Consiglio regionale, presieduta

igor gabrovec

nell’occasione da Igor Gabrovec, ha espresso parere favorevole, a maggioranza, alla proposta avanzata dalla Giunta di nominare Anna Di Pasquale amministratore
unico della società Autostrade Alto Adriatico.

 

Si tratta di una società “in house” di nuova costituzione per l’esercizio della concessione autostradale che verrà affidata alle Regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Regioni che su questa designazione hanno già raggiunto l’intesa.

Anna Di Pasquale, nata a Tricesimo, è avvocato libero professionista ed esercita attività di consulenza a società pubbliche in house che gestiscono servizi pubblici locali. In
precedenza, dal 2006 al 2011, ha ricoperto incarichi in Autovie Venete.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here