Tesmec, nuovo contratto in Qatar

1242

Tesmec S.p.A. (MTA, STAR: TES), a capo di un gruppo leader nel mercato delle infrastrutture relative al trasporto e alla distribuzione di energia elettrica, dati e materiali, comunica l’aggiudicazione, tramite la propria joint-venture Tesmec Peninsula, di un contratto relativo ad attività di gestione di una flotta di 7 macchine trencher di grossa taglia per il cliente Qatar Building Company (QBC), uno dei maggiori Gruppi del Qatar attivi nel settore delle infrastrutture.
Il valore stimato del contratto è pari a circa 4,3 milioni di dollari, per una durata di circa 23 mesi.
In dettaglio, QBC si è aggiudicato da parte di Ashghal, l’Ente per i lavori pubblici del Qatar responsabile per le attività di pianificazione, progettazione, procurement, costruzione, consegna e asset management di tutti i progetti infrastrutturali ed edifici pubblici del Paese, i lavori di scavo relativi alla costruzione di una serie di infrastrutture, principalmente reti fognarie e drenaggi, nell’area industriale di Doha nell’ambito della realizzazione del PACKAGE 3 (che si estende su una superficie pari a 457 ettari). Il Gruppo Tesmec si occuperà della gestione di una flotta di 7 macchine trencher di grandi dimensioni (modelli 1675 e 1475) – di proprietà di QBC – fornendo ricambi, consumabili, operatori, meccanici, tecnici specializzati e know-how nell’ambito di un contratto di fleet management.
Il nuovo contratto conferma la strategia vincente intrapresa dal Gruppo Tesmec in questi anni, basata su innovazione tecnologica e attività di servizio, oltre che sul presidio diretto dei mercati più importanti, come ad esempio il Medio Oriente.
La stabile presenza locale, l’elevata tecnologia delle soluzioni offerte, oltre che la forte integrazione con il partner locale, QBC, che si è già aggiudicato numerosi progetti nel Paese hanno, infatti, permesso al Gruppo Tesmec di diventare uno dei maggiori player di questo mercato, in forte ripresa economica oltre che interessato dalla realizzazione di grandi opere infrastrutturali. Tra queste s’inserisce il Progetto relativo all’area industriale di Doha, che riguarda una rete di autostrade urbane che si estendono per circa 230 km ed è suddiviso in una serie di pacchetti di dimensione ed oggetto simile. Inoltre, il Qatar risulta ancora più rilevante per il Gruppo, in funzione del ruolo di vero e proprio hub per lo sviluppo di mercati strategici come l’Oman e il Kuwait, anch’essi caratterizzati da un grande potenziale di crescita.

Tesmec Peninsula, costituita nel marzo 2011, è una joint-venture partecipata al 49% da Tesmec S.p.A., mentre per il restante 51% fa capo ad Abdul Hameed Mustafawi (2%) e a TME (49%), società controllata al 100% dalla famiglia Mustafawi, che possiede anche QBC. Il Gruppo Tesmec è legato da un consolidato e duraturo legame di business con la famiglia Mustafawi che l’ha portata ad essere negli anni, prima cliente, quindi distributore e infine partner strategico del Gruppo nell’area del Golfo Persico. Tesmec Peninsula costituisce una piattaforma commerciale in tale area per la fornitura di trencher, servizi di consulenza, progettazione, post-vendita, affitto, outsourcing di lavori con tecnologia trencher e gestione della flotta.
Il Presidente e Amministratore Delegato Ambrogio Caccia Dominioni ha così commentato “La nostra maggiore soddisfazione consiste nell’aver avviato un progetto così significativo proprio in Qatar, Paese in forte ripresa economica e critico punto di snodo verso mercati strategici quali l’Oman e il Kuwait, anch’essi caratterizzati da un grande potenziale di crescita.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here