Porto di Ancona, l’Ammiraglio Moretti fa visita agli ormeggiatori

1503

Consegnati gli attestati del 1°quinquennio di formazione professionale continua, Pignataro: “La formazione elemento imprescindibile per l’ormeggiatore del futuro”

Si è svolta questa mattina la visita dell’Ammiraglio Enrico Moretti, Direttore Marittimo delle Marche, al Gruppo Ormeggiatori del Porto di Ancona. L’Ammiraglio è stato accolto dal Presidente Antonio Pignataro che ha presentato al Direttore Marittimo l’organico operativo e amministrativo del Gruppo.
Lo stesso ha relazionato sull’attività del Gruppo nell’ultimo semestre sia in ambito portuale che operativo sulla rada e presso le installazioni “API” di Falconara Marittima, sulle quali il Gruppo opera in maniera professionale e con non comuni capacità d’arte marinaresca ormai da molto tempo.

L’Ammiraglio Enrico Moretti e Presidente Gruppo Ormeggiatori del Porto di Ancona Antonio Pignataro consegnano i diplomi di formazione

La mattinata è stata anche occasione per l’Ammiraglio Moretti di consegnare agli ormeggiatori l’attestato-diploma, conseguito con esami, che sancisce la fine del 1°quinquennio di formazione professionale continua.
Il Presidente Pignataro ha voluto sottolineare l’importanza della formazione, un percorso che ha avuto inizio nel 2010 su iniziativa dell’Associazione Nazionale “A.N.G.O.P.I.” e che ha visto il coinvolgendo del Ministero dei Trasporti, del Comando Generale delle Capitanerie di Porto, Confitarma, Federlinea, Federagenti e di tutte le sigle sindacali. Essendo la formazione un sistema efficace se fatto in maniera continuativa, a breve il Gruppo Ormeggiatori del Porto di Ancona inizierà un 2° ciclo formativo.
Sempre Pignataro ha ribadito come la formazione e l’aggiornamento sono processi di crescita professionale e di responsabilità nell’acquisire nuove competenze, elementi fondamentali che l’ormeggiatore del futuro deve assolutamente possedere. D’altronde il mondo dello shipping è in continuo mutamento e l’innovazione tecnologica applicata alle moderne navi e a tutto il trasporto marittimo in genere necessitano di professionalità sempre più specifiche e performanti per tutti i servizi tecnico – nautici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here