La Maraini insieme alle fotografe senigalliesi

1434

Senigallia testimonia sempre il suo spirito di Città della fotografia con iniziative, che culturalmente lasciano il segno. Così è stato per l’arrivo di Dacia Maraini sabato mattina al Musinf . Una presenza autorevole, che ha dato l’avvio ad una vera festa, cui ha partecipato, portando il saluto della Città, l’assessore alla cultura Simonetta Bucari. Promotrici dell’incontro con Dacia Maraini sono state le fotografe dell’Associazione senigalliese “Io Fotoreporter/Donna “, attorniate da docenti e allievi del corso di fotogiornalismo, coordinato da Giorgio Pegoli. La celebre scrittrice per l’occasione era accompagnata dal giornalista e critico letterario Eugenio Murrali e dall’attore Mauro Pierfederici. E’ stato Mauro Pierfederici a raccontare le varie presenze di Dacia Maraini in iniziative che lui stesso aveva contribuito a promuovere per eventi culturali ed espositivi svoltisi sia al Musinf sia al Museo Nori de’ Nobili. Proprio in relazione a queste iniziative il prof. Bugatti, direttore del Musin ha consegnato a Dacia Maraini una copia del catalogo della mostra dedicata alla fotografia di Fosco Maraini, che era stata curata al Palazzo Del duca dall’avv. Franco Fusco. Come noto Fosco Maraini, che è il padre di Dacia, ha una collocazione di assoluto rilievo nella storia della fotografia italiana ed era stato anche uno dei referenti estetici e culturali di Giuseppe Cavalli nella messa a punto dell’impianto teorico che aveva condotto alla formazione dello stesso Gruppo Misa. Il catalogo riporta anche alcune foto, che documentano la presenza di Dacia Maraini all’inaugurazione dell’esposizione al palazzo del Duca. Sabato mattina, per iniziativa delle fotografe dell’Associazione Io Fotoreporter/Donna è stato consegnato a Dacia Maraini il ritratto che è stato eseguito dal pittore Antonio Delle Rose. Delle Rose è l’ autore di alcun ritratti di Pasolini, Volponi, Moravia, che sono stati presentati recentemente con successo alla Fabbrica del Vapore di Milano nell’ambito delle mostra in ricordo di Pier Paolo Pasolini. Delle Rose ha illustrato alla Maraini il calendario delle sue prossime mostre e pubblicazioni, che saranno dedicate ad illustrare momenti e personalità della cultura del Novecento, di cui la Maraini è certo stata protagonista, a cominciare dalla prossima mostra al Museo Nori de’ Nobili. Patrizia Lo Conte, Stefania Ronchini, Letizia Palazzesi, Anna Mancini, Susan Vici, Cristina Franceschini hanno curato la proiezione di una suite di reportege, che illustravano le presenze di Dacia Maraini a Senigallia e la regista Anna Mencaroni ha mostrato in anteprima il filmato del sogno di Pasolini, raccontato da Dacia Maraini. All’Autrice hanno illustrato le loro recenti pubblicazioni, il prof Gianmario Raggetti e Enzo Carli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here