Le fabbriche dell’economia circolare a Ecomondo 2018

263

Sarà un’edizione nel segno dell’economia circolare la prossima di Ecomondo (il principale evento fieristico nazionale sull’ambiente in programma a Rimini dal 6 al 9 novembre) per FISE UNICIRCULAR, l’Unione Imprese Economia Circolare.

Anche quest’anno l’Associazione, che da sempre collabora alla definizione del programma come membro del Comitato Scientifico, è partner della manifestazione e sarà presente, oltre che con un ampio stand (Padiglione B3 Stand 103), promuovendo numerosi appuntamenti di approfondimento.

Quest’anno in particolare l’Associazione ha organizzato con il Comitato Tecnico Scientifico di Ecomondo e con Edizioni Ambiente la conferenza “Modelli di filiera per l’Economia circolare  – Il futuro del riciclo e della valorizzazione dei materiali”, cinque moduli che mirano a mettere in evidenza come i nuovi modelli industriali e di business indirizzati verso l’Economia circolare si basino sulla capacità di coordinamento delle imprese (da quelle che progettano e producono beni a quelle gestiscono rifiuti e valorizzano i materiali che ne derivano) all’interno di filiere definite con l’obiettivo di raggiungere elevati livelli di ecoefficienza.

Si parte martedì 6 novembre con “Le nuove frontiere del riciclo per l’Economia circolare: tecnologie e materiali innovativi” (ore 14.30-18 sala Ravezzi 2-Hall Sud) un focus sulle innovazioni tecnologiche e di materiali nel corso del quale interverrà il Presidente UNICIRCULAR – Andrea Fluttero: saranno presentati nuove esperienze e tecnologie innovative per il trattamento e riciclo di rifiuti materiali come gomma, plastica, tessili, apparecchiature elettriche ed elettroniche e materiali organici.

Mercoledì 7 novembre (Sala Ravezzi 2 Hall Sud) il focus si sposterà sui “Nuovi modelli organizzativi per le filiere industriali”, un momento di approfondimento che nasce dalla considerazione che gli schemi di organizzazione industriale delle filiere di produzione basati sulla cosiddetta Responsabilità Estesa del Produttore possono divenire straordinarie opportunità di sviluppo per settori nei quali il recupero e la valorizzazione dei materiali impiegati è ancora difficoltosa e incontra ostacoli tecnici ed economici. La giornata è dedicata ai nuovi progetti di Sistema collettivo per le filiere del settore tessile, dei materassi e dell’edilizia.

Doppio appuntamento in programma per giovedì 8 novembre. Presso la Sala Gemini (ore 9.30-13.00) si approfondirà il tema delle “Infrastrutture verdi”che comporta ogni anno l’impiego di enormi flussi di materiali e la produzione di quantità altrettanto importanti di rifiuti da costruzione e demolizione che possono essere adeguatamente valorizzati. L’evento si focalizzerà sui criteri ambientali (anche in relazione ai CAM degli Appalti Verdi) da adottare per la progettazione e realizzazione di infrastrutture che facilitino lo sviluppo dell’Economia circolare nel settore.

Lo stesso giorno (ore 9.15-13.00, Sala Ravezzi 2 Hall Sud) i lavori si concentreranno su “Ecodesign per l’efficienza delle filiere”. L’Ecodesign è uno dei fattori più importanti da introdurre nelle filiere di produzione per armonizzare le fasi di progettazione, produzione, recupero e valorizzazione dei materiali, facilitando così i processi di Economia circolare. Si aprirà un focus sui settori del packaging e dei prodotti elettrici ed elettronici con i protagonisti della filiera.

L’ultimo appuntamento (venerdì 9 novembre ore 9.30-13.30 Sala Neri 1 Hall Sud) riguarderà i “Nuovi modelli organizzativi di filiera: Automotive”: nei prossimi anni il settore automobilistico, fondamentale per l’economia circolare, sarà interessato da una revisione completa del quadro legislativo per cui è necessario avviare una riflessione comune sul modello organizzativo di questo settore, al fine di rispettare gli obiettivi programmati di valorizzazione dei materiali e dei prodotti.

Come nelle ultime due edizioni di Ecomondo, ANPAR – l’Associazione Nazionale Produttori Aggregati Riciclati di FISE UNICIRCULAR promuoverà alcuni appuntamenti (tutti organizzati presso la sala Gemini, Pad. B4) su tematiche strategiche per il settore

6 Novembre ore 9.30 “CAM – Prodotti conformi e capacità tecnica dei progettisti

6 Novembre ore 15.00 “Certificazioni ambientali degli edifici e delle infrastrutture

8 Novembre ore 15.00 “La produzione di Ecogravel: un aggregato industriale conforme ai CAM edilizia

9 Novembre ore 9.30 “Linee guida ANPAR per l’impiego degli aggregati riciclati

Per ulteriori info sui programmi degli eventi promossi da UNICIRCULAR e sugli eventi cui interverranno i rappresentanti dell’Associazione è possibile visitare il sito: http://www.unicircular.org/index.php/unicircular/entry_p/Eventi/eventi/19289/23%7C