Dialoghi del PSR Veneto, a Chiampo l’ultima tappa del ciclo di incontri 

1108

Si è tenuta a Chiampo, nell’Auditorium Comunale, davanti ad un folto ed interessato pubblico, l’ultimo appuntamento del ciclo di incontri sul PSR Veneto “Dialoghi del PSR 2018 – Incontri informativi sullo sviluppo rurale: la Regione e gli operatori a confronto”. Anche per questa seconda edizione dei Dialoghi gli appuntamenti sono in centri e nelle aree di alta vocazione rurale in tutte le province del Veneto. Lo spirito alla base di questa serie di eventi è l’apertura di un dialogo tra gli operatori interessati o potenzialmente interessati al PSR Veneto, ci sono stati quindi, spazi aperti a domande e chiarimenti. Durante l’appuntamento inoltre sono stati introdotti al pubblico i dieci nuovi bandi di prossima uscita, che prevedono oltre 90 milioni di euro di investimenti su competitività, ricambio generazionale e cooperazione.

L’incontro è stato aperto con il saluto del sindaco Matteo Macilotti, e del consigliere regionale Maurizio Colman. Sono poi intervenuti il direttore dello Sportello Unico Interprovinciale di Avepa, Lisa Burlinetto, Walter Signora, Direttore della Unità Organizzativa “Programmazione e Sviluppo Rurale” della Direzione AdG FEASR Parchi e foreste, e il direttore dell’Unità Organizzativa “Competitività delle imprese agricole” Alberto Andriolo. Durante l’evento è stata mostrata un’intervista esclusiva sul futuro della Politica Agricola Comune dell’Unione Europea di Giuseppe Blasi, capo dipartimento delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale del MIPAAFT.

Durante l’incontro è intervenuto uno dei beneficiari del PSR Veneto, per dare una testimonianza e un esempio di come il sostegno finanziario si sia tradotto in azioni concrete e quali prospettive ha creato per le rispettive aziende agricole il PSR Veneto.

Il “testimone” di questa ultima tappa è stato Elia Antoniazzi titolare dell’azienda agricola “la Rindola” nel comune di Altissimo. Si tratta di una azienda di piccole dimensioni, rappresentativa di una realtà aziendale classica della collina e della bassa montagna, nel territorio ovest della provincia di Vicenza. L’azienda è stata anche oggetto di un aiuto al primo insediamento nella precedente programmazione ed è da poco stata finanziata per un’attività di diversificazione (fattoria didattica).

La giornata è stata, infine, anche occasione per ricordare che il PSR offre l’opportunità di informarsi e aderire ai bandi pubblicati dai 9 GAL del Veneto, che in questa provincia sono rappresentati dal GAL Montagna Vicentina al quale aderiscono 44 Comuni montani e pedemontani della provincia di Vicenza.

 

Il Ciclo di incontri

La formula degli eventi, ispirandosi a quella proposta per gli incontri 2017, che hanno visto la partecipazione di oltre mille operatori, prevede interventi, filmati, video e testimonianze dirette da parte degli operatori. Il “dialogo” aperto tra l’Assessore Giuseppe Pan, i dirigenti della Regione e di Avepa ed il territorio oltre a fornire elementi ed informazioni utili ai potenziali beneficiari, consentirà di condividere anche esperienze concrete dei beneficiari delle misure del PSR, sia con testimonianze dal vivo che attraverso video informativi. Le serate informative si apriranno con uno sguardo al presente e al futuro della Politica agricola comune, vista dal Veneto; sarà poi illustrato lo stato di avanzamento del PSR Veneto, anche in funzione dei target intermedi che il Programma deve raggiungere entro il 31 dicembre 2018 . Il momento centrale delle serate, è dedicato alle anticipazioni sui dieci nuovi bandi di prossima uscita, che prevedono oltre 90 milioni di euro di investimenti su competitività, ricambio generazionale e cooperazione.

Gli appuntamenti sono stati anche l’occasione per lanciare l’avvio della “Conferenza dell’agricoltura e dello sviluppo rurale” e promuovere “Il PSR per i giovani”, l’iniziativa pensata per le nuove generazioni, che si articola in un “Concorso di Idee innovative” per gli studenti degli istituti agrari del Veneto e in un “bando per la mobilità internazionale europea” dedicato agli studenti universitari, per la realizzazione di una tesi di laurea ispirata agli obiettivi del PSR Veneto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here