5000 passeggeri sul Crossmoby Udine – Trieste – Lubiana

557

A tre mesi dal ripristino dei collegamenti
ferroviari lungo l’asse Udine-Trieste-Lubiana, il treno Crossmoby
festeggia il traguardo di 5000 passeggeri trasportati nelle
tratte transfrontaliere dal 9 settembre al 10 dicembre 2018.

“È un servizio pensato per avvicinare le località che si trovano
lungo questa direttrice e per sviluppare una mobilità sostenibile
nell’area transfrontaliera e per connettere nodi significativi
per la mobilità delle persone (a partire da Udine, Trieste,
Lubiana, Trieste Airport) – spiega l’assessore alle
Infrastrutture e territorio Graziano Pizzimenti – ma anche per
rendere più accessibile e promuovere il ricco patrimonio naturale
e culturale che caratterizza il percorso del treno e le aree ad
esso limitrofe, a partire dalle città patrimonio Unesco di
Palmanova e Aquileia.”

Cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale nell’ambito
del progetto strategico Crossmoby, a valere sul Programma
Interreg Italia-Slovenia 2014 – 2020, il progetto vede la
Direzione centrale infrastrutture e territorio della Regione in
veste di capofila, e gli operatori ferroviari quali attori
principali del ripristinato collegamento ferroviario
transfrontaliero.