“Miglior sindaco del mondo 2018”, vince il sindaco di Ancona Valeria Mancinelli

382
Valeria Mancinelli

Valeria Mancinelli è stata nominata “Miglior sindaco del mondo 2018”. Ha vinto un’italiana il concorso dalla fondazione londinese City Mayors Foundation in questa edizione, dedicato alle sole donne, e ha visto primeggiare il sindaco di Ancona. Questo perché «sotto la sua guida Ancona ha goduto di una forte crescita economica. Dal 2013, nonostante le grosse difficoltà del settore della cantieristica navale, ha creato una partnership tra città coinvolgendo pubblico, privato e popolazione. Ha tenuto il pubblico informato sulle sfide future, sui successi ottenuti e sulle difficoltà incontrate, non facendo promesse esagerate». «Durante il suo primo mandato – conclude worldmayor.com – le strade sono state sistemate, i parchi e gli spazi verdi sono stati ripuliti e le numerose attrazioni turistiche della città, comprese le sue famose spiagge, hanno nuovamente ottenuto recensioni di alto livello. E il settore della costruzione navale, una volta ritenuto moribondo, ha visto un risveglio. Ogni passo ha reso Ancona un po’ più vivibile, ogni passo ha aumentato la fiducia delle persone nel futuro della città».

Nell’ambito del premio altri riconoscimenti e menzioni sono andati alle donne sindaco di ogni parte del mondo, compresa Anne Hidalgo, prima cittadino di Parigi.

Il commento di Valeria Mancinelli

«Una grandissima soddisfazione sul piano personale – ha commentato Valeria Mancinelli – ma soprattutto una gioia perché consente di portare Ancona alla ribalta mondiale e di far conoscere questa meravigliosa zolla di terra. Adesso devo leggere le motivazioni per dare una valutazione più approfondita: al momento mi limito a dire godiamocela, da domani vediamo di capitalizzare e far fruttare questa vittoria per un ulteriore consolidamento della nostra città»