Moby, Toremar e Albergatori per rilanciare il turismo dell’Elba

277

Accordo storico per il rilancio turistico dell’Isola d’Elba e per un utilizzo intensivo delle strutture turistiche dell’isola anche nella bassa stagione: Moby, Toremar e l’Associazione Albergatori dell’Isola d’Elba hanno firmato oggi un’intesa dai contenuti quasi rivoluzionari per il mercato; intesa che ha come elemento centrale un ulteriore e corposo sconto, nettamente superiore rispetto a quelli già applicati, sui biglietti nave per tutti i clienti degli alberghi aderenti all’Associazione.

L’accordo – che è stato possibile anche grazie al forte supporto del partner storico “Prenotazioni 24” della famiglia Cioni, che ha collaborato a tutti gli aspetti tecnici – ha validità biennale, copre tutto il 2019 ed il 2020 e segna una svolta nella concezione del turismo all’Elba: si tratta in questo senso di una vera e propria alleanza globale che impegna tutti i maggiori soggetti alleati nella più grande operazione di promozione e di destagionalizzazione mai attuata sull’isola con l’obiettivo di promuovere, favorire e agevolare l’incoming dei turisti sull’isola nel corso di tutto l’anno.

Per la prima volta sono coinvolti tutti i porti dell’Isola, e l’intesa riguarda tutti i periodi dell’anno e tutte le fasce orarie, incluso il picco di alta stagione caratterizzato da un centinaio di partenze al giorno da e per l’Elba al giorno, svolte con le navi Moby e Toremar.

 

“Il valore dell’accordo che è stato siglato oggi ha una portata storica per le nostre compagnie – spiega Matteo Savelli, amministratore delegato di Toremar – ma anche e soprattutto per l’Isola d’Elba, che supera la logica delle contrapposizioni e “rema” in modo coeso per attuare una reale e concreta campagna per la destagionalizzazione. Con le forze congiunte ci siamo impegnati entrambi per lo sviluppo turistico dell’Isola e ciò, nel rappresentare una vera e propria sfida, ci riempie anche d’orgoglio.”

“Quest’intesa – conclude Savelli – si colora di due significati strategici senza precedenti: da un lato, per l’Isola d’Elba si tratta davvero di un’ultima chiamata, un’opportunità storica per gli operatori e per l’Isola che siamo convinti forniranno una risposta positiva in linea con le sfide che il mercato turistico internazionale sta proponendo; dall’altro, integra, in modo sempre più strutturato, Moby e Toremar nei progetti e anche nei sogni e nelle aspettative di sviluppo e di crescita dell’Isola e della sua comunità di operatori e cittadini”.