Per Villa Tiberia Hospital di Roma la prima certificazione a misura del paziente

431

Formalmente potrebbe essere considerata una scelta obbligata per rispondere alle normative per l’accreditamento come strutture convenzionate con il sistema sanitario nazionale. Nei fatti per Villa Tiberia Hospital di Roma, la certificazione di qualità ISO 9001 rilasciata da Bureau Veritas risponde a una logica strategica di rottura col passato e qualificazione del servizio offerto ai propri pazienti; il management in questo processo ha fatto propri questi concetti, trasformandoli in punti di riferimento per l’Organizzazione tutta. Il principio è quello di intraprendere un percorso condiviso a tutti i livelli verso la qualità, che sia in grado di elevare l’efficienza e l’efficacia dei processi: ottimizzando tempi, risorse, modalità di lavoro e di attuazione delle procedure. E questo approccio moderno e ispirato ha tutto il fascino di una innovazione determinante in un settore così sensibile e delicato come è quello dell’assistenza sanitaria e ospedaliera.

Per Villa Tiberia Hospital riuscire ad essere una struttura in grado di soddisfare la richiesta di servizi sanitari a sempre più alti standard qualitativi e professionali e dall’altro spingere la propria struttura nella direzione delineata dagli orientamenti legislativi, rappresenta in effetti una delle sfide del sistema sanitario e degli operatori che in questo sistema interagiscono e si confrontano anche con una concorrenza che proprio nella qualità e nella affidabilità trova i suoi valori aggiunti.

Villa Tiberia Hospital ha accolto questa sfida raccolta un anno fa ed oggi l’ha vinta con l’ottenimento della certificazione da parte di un soggetto – come Bureau Veritas –  leader del settore.

Il certificato conseguito assume pertanto il valore di una precisa volontà ad intraprendere un percorso di continuo miglioramento dell’organizzazione di Villa Tiberia Hospital; una struttura questa, che  ha voglia di raggiungere sempre più alti standard di efficacia e appropriatezza delle prestazioni offerte, sviluppando sistemi di controllo e  di trasparenza volti a garantire all’utenza prima, e a coloro che fanno di questa realtà, un sistema di lavoro basato sulla definizione dei percorsi, dei protocolli e della sicurezza.

Tale obiettivo e la certificazione rappresentano una chiara ed univoca chiave di lettura immediatamente percepibile dalla comunità estesa degli stakeholders del servizio sanitario.