Presentato il programma di “Armonia per Trecastelli”

316
Lorenzetti firma il programma davanti ai giornalisti

 “Armonia per Trecastelli”, 55 pagine di un programma articolato per consolidare la fusione del 2014 e rilanciare il territorio. Massimo Lorenzetti: “Un programma scritto di mio pugno con idee e progetti fattibili, non il solito copia e incolla, iniziative fattibili calate sulle reali esigenze dei cittadini e imprese di Trecastelli”

Sì è tenuta questa mattina a Trecastelli in località Castel Colonna la presentazione del programma della lista “Armonia per Trecastelli” che vede come candidato l’avvocato Massimo Lorenzetti alla carica di Sindaco per il per il comune della provincia di Ancona che andrà al voto il prossimo 26 maggio. 55 pagine dove, in maniera certosina, vengono declinate le tante iniziative che la lista “Armonia per Trecastelli” propone per cittadini e imprese, puntando sulla totale originalità delle idee e di come queste si calino, come un abito su misura, sul territorio.

Avvocato Massimo Lorenzetti

“Un programma articolato ed originale – ha dichiarato Lorenzetti – scritto con il cuore e di mio pungo, non di certo il copia e incolla che in alcune occasioni siamo abituati, purtroppo, a leggere. Come ho sempre detto in questi giorni la lista ha l’obiettivo principe di portare a compimento definitivo la fusione delle 3 città di Ripe, Monterado e Castel Colonna, in maniera armonica ed equilibrata. Come ho già dichiarato tutti i progetti che andremo a proporre avranno nella condivisione delle scelte il loro minimo comune denominatore e punteranno sempre e comunque ad un beneficio di cui equamente tutto il nostro territorio potrà godere”.

“Venendo ai temi specifici – ha continuato Lorenzetti – grande attenzione è stata data al binomio sociale e sviluppo economico, due temi intimante legati. Non vi è a mio avviso, coesione sociale e costruzione dell’identità e dignità di cittadino se non legata ad uno status lavorativo ed occupazionale.  In un contesto economico tendenzialmente negativo come quello che viviamo oggi, abbiamo messo in campo diverse misure che potranno permettere la nascita di un circuito virtuoso di micro economia e finanza, con servizi offerti alle persone inoccupate, con agevolazioni all’accesso al credito per neo imprese e, infine, con la costituzione di una cooperativa sociale che possa fornire beni e servizi all’interno del nostro comune. Massimo impegno sarà profuso nella ricerca di partenariati istituzionali atti al reperimento dei fondi strutturali dell’Ue.

La conferenza stampa del 17 aprile 2019

Grande spazio sarà dato alle politiche di sostegno concreto per coloro che hanno disabilità e, altrettante azioni saranno fatte per contrastare povertà e disagio in collaborazioni con enti e associazioni che operano sul territorio, una politica di welfare che possa ben dialogare con il sistema sanitario regionale. La mobilità interna e la logistica saranno implementati con una nuova serie di servizi legati al traporto pubblico locale. Lo statuto di 5 anni addietro sarà attuato pienamente e saranno nominati i pro sindaci. Ci impegniamo, già da ora, nel dare la massima attenzione ai giovani del nostro comune, con politiche mirate allo sport, scuola e studio, intrattenimento, arte e cultura. La salvaguardia del patrimonio culturale e storico e la tutela delle aree urbane e dei paesaggi agresti, saranno l’elemento chiave per una politica di promozione turistica di un comune che sarà presentato come un unico in cui qualità della vita e bellezza faranno da cornice. Non sono stati dimenticati nemmeno i nostri amici a 4 zampe cui saranno dedicati appositi spazi. Tutto quanto sopra detto sarà comunicato in maniera trasparente alla cittadinanza attraverso mezzi cartacei e nuovissimi applicativi informatici, un Comune aperto a tutti in cui l’ufficio relazioni al pubblico sarà sempre a disposizione degli abitanti che potranno seguire in diretta streaming i Consigli Comunali che, peraltro, saranno itineranti nelle 3 municipalità e aperti al pubblico. In linea a questa nostra politica di trasparenza, consegno firmato di mio pugno, l’intero programma a tutti i mezzi di informazione

Programma Armonia per Trecastelli 17 aprile 2019

Chi è Massimo Lorenzetti

Massimo Lorenzetti nasce a Senigallia il 09.03.1972. Dopo aver conseguito il diploma di maturità scientifica si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza presso l’Università di Urbino, dove si laurea dottore in legge. Originario di Castel Colonna, dove ha vissuto fino a due anni fa, ora risiede a Ripe, dove esercita ormai da anni la professione di avvocato con specializzazione in contenziosi bancari. È stato sindaco del Comune di Castel Colonna dal 2004 fino al 2013, dedicando durante il proprio mandato particolare attenzione alle problematiche sociali ed a quelle legate alla mancanza di lavoro, dimostrando particolare sensibilità al dialogo aperto con tutti i cittadini, senza alcuna distinzione politica e sociale. Attualmente vive insieme alla compagna Magda ed ai suoi figli Manuel e Claudia.