AnconAmbiente, un appello al senso civico di tutta la cittadinanza

1309

AnconAmbiente S.p.A. è ben felice di raccogliere segnalazioni da parte dei cittadini e dai media sull’abbandono dei rifiuti ingombranti, perché il decoro urbano è elemento peculiare della mission aziendale. È sempre utile tornare su questo argomento al fine di ricordare a tutti quali sono i giusti modi di conferimento dei così detti rifiuti ingombranti che, se mal gestiti dai cittadini, si trasformano in rifiuti ingombranti abbandonati. Ma vi è di più: un rifiuto così voluminoso a vista genera un risultato ancor peggiore, un vero e proprio effetto emulazione. Molto spesso, infatti, nelle vicinanze dello stesso altri cittadini lasciano ogni genere di scarti (i così detti rifiuti fuori cassonetto), ingombranti o meno che siano, creando, in pratica, una piccola discarica abusiva.

Quindi, come debbono conferire correttamente i cittadini i rifiuti ingombranti? La maniera corretta per smaltire questo genere di prodotto è la seguente:

  • Il cittadino si reca presso il CentrAmbiente
  • Il cittadino chiama Ilnumero verde 800 680 800

 IL CENTRAMBIENTE

Il CentrAmbiente è una struttura custodita ed attrezzata con contenitori di vario tipo e dimensioni, idonei per la raccolta differenziata dei rifiuti. Una stazione ecologica, presidiata nell’orario di apertura al pubblico, presso la quale si possono conferire gratuitamente numerose tipologie di rifiuto. Un supporto indispensabile ed efficace al sistema di raccolta differenziata e, più in generale, alla funzionalità dei servizi e al decoro urbano, rivolto a tutti coloro che vogliono partecipare in modo responsabile ed ecologicamente corretto alla salvaguardia del territorio. In particolare presso il CentrAmbiente è possibile recapitare quelle tipologie di rifiuti che, per caratteristiche di pericolosità o di ingombro, non sono congrue per un conferimento presso le isole ecologiche stradali. Nel comune di Ancona si trovano ben due CentrAmbiente:

  • CentrAmbiente di Via del Commercio 27 aperto dal lunedì al sabato, dalle ore 09.00 alle 12.00.
  • CentrAmbiente di Via Sanzio Blasi snc a Posatora aperto dal lunedì al sabato, dalle ore 15.30 alle 18.30.

IL NUNERO VERDE 800 680 800

Il Contact Center di AnconAmbiente 800 680 800 è la modalità di gestione dei contatti e delle relazioni con i cittadini che l’azienda mette a disposizione delle utenze, per informazioni, richieste di servizi, segnalazioni e suggerimenti e, quindi, anche per il ritiro degli ingombranti. Gli operatori rispondono dal lunedì al venerdì dalle ore 08.45 alle ore 12.45. La chiamata è gratuita da rete fissa, per la telefonia mobile è a disposizione il numero + 39 071.2830958 (secondo la tariffazione prevista dal proprio gestore mobile). È inoltre attivo il servizio “SMS ingombranti“che consente di prenotare con un semplice sms il servizio di ritiro gratuito di ingombranti, sfalci e potature e big bag a domicilio. Il numero da digitare è il 340.9931825 e nell’oggetto del testo va semplicemente specificato la tipologia di ritiro (es. ritiro ingombranti): un modo pratico e veloce che, al semplice costo di un sms, consente non solo di eliminare gli eventuali tempi di attesa al telefono, ma anche di ottimizzare il coordinamento della gestione ritiri sul territorio. Dopo l’invio del messaggio, sarà un operatore di AnconAmbiente a contattare il mittente per concordare, secondo la disponibilità dell’azienda e sulla base delle richieste da evadere, i modi e i tempi del ritiro.

Nonostante tutto quanto sopra espresso, ancora molti ingombranti sono abbandonati dai cittadini lungo le strade della città, a volte nei pressi delle postazioni dei contenitori. Al fine di arginare questo malcostume AnconAmbiente ha istituito a fine 2016 i seguenti ulteriori servizi:

RACCOLTA DEI “RIFIUTI INGOMBRANTI ABBANDONATI”

Al fine di arginare il fenomeno degli abbandoni dal 3 novembre 2016 AnconAmbiente ha avviato il servizio di raccolta di “rifiuti ingombranti abbandonati” alla ricerca di una maggiore tutela del decoro urbano. Infatti, dalla verifica giornaliera dei servizi sul territorio talvolta emerge il malcostume di abbandonare i rifiuti ingombranti nei pressi delle postazioni di contenitori e la mancata consegna presso i CentrAmbiente di Via del Commercio o di Posatora. Il servizio attualmente è effettuato 3 volte alla settimana in turno mattutino (lunedì – mercoledì – venerdì) e 3 volte alla settimana in turno pomeridiano (martedì – giovedì – sabato), su percorsi organizzati in postazioni “storicamente” oggetto di abbandoni ed in base alle segnalazioni pervenute dai cittadini (attraverso segnalazione all’800 680 800) e dagli operatori di AnconAmbiente (attraverso relativo modulo e regolamento interno aziendale) del porta a porta. La frequenza di raccolta è, pertanto, giornaliera (6/7), esclusa la domenica. Con l’implementazione di questo servizio si intende eseguire una raccolta giornaliera su postazioni predefinite consentendo un maggiore controllo del territorio al fine di scongiurare l’impatto visivo negativo dovuto alla presenza di materiale abbandonato.

RACCOLTA SU SUOLO PUBBLICO DEI “RIFIUTI FUORI CASSONETTO”

Sempre dal 3 novembre 2016 è in corso il servizio rivolto alla ricerca di una maggiore tutela del decoro urbano, prevedendo la raccolta dei “rifiuti fuori cassonetto” posti su suolo pubblico. Dalla verifica giornaliera dei servizi di raccolta talvolta emerge, ancora, il mancato rispetto del calendario dell’esposizione da parte del cittadino che, probabilmente, a causa dell’insufficiente spazio nelle proprie competenze, conferisce i rifiuti in giorni non previsti dal calendario dalla raccolta. Questa pratica può determinare un impatto visivo negativo poiché l’utente che rispetta il calendario trova il contenitore pieno e lascia i propri rifiuti a terraall’esterno dei contenitori, creando una situazione di degrado fino al successivo svuotamento previsto dal calendario della raccolta. Il servizio è effettuato in turno mattutino con frequenza di raccolta tri settimanale (3/7), esclusa la domenica.

GLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE MESSI AL SERVIZIO DEI CITTADINI RESIDENTI NEI COMUNI GESTITI DA ANCONAMBIENTE: LA APP JUNKER E IL RIFIUTOLOGO CARTACEO

AnconAmbiente S.p.A. comunica con l’utenza e lo fa con due strumenti paralleli distribuiti gratuitamente nei comuni di Ancona, Fabriano, Sassoferrato e Serra De’ Conti.

Il Rifiutologo cartaceo, un vero e proprio vademecum della raccolta differenziata dove, peraltro, si possono trovare in maniera esaustiva tutte le informazioni e numeri utili aziendali.

La APP Junker (per smartphone Android o Apple) che riconosce con un solo clic quello che stiamo gettando e ci dice come fare secondo la normativa del territorio. Per facilitare la vita ai cittadini di Ancona, Fabriano, Sassoferrato e Serra De’ Conti, AnconAmbiente ha adottato e messo a disposizione gratuitamente Junker, un servizio fruibile tramite APP (per smartphone Android o Apple) che riconosce con un solo clic quello che stiamo gettando e ci dice come fare secondo la normativa del territorio. Tanto semplice da essere rivoluzionaria e, cosa non da poco, parla pure 10 lingue.

Come funziona Junker?

Una volta scaricata sul proprio smartphone, è sufficiente scansionare il codice a barre del prodotto o dell’imballaggio, Junker lo riconosce grazie ad un database interno di oltre 1.500.000 di prodotti e ne indica la scomposizione nelle materie prime e i bidoni cui sono destinati. Basta fare l’esempio delle buste di carta con finestra di plastica, oppure delle confezioni di caffè, delle bottiglie in PVC o MaterBi e via dicendo. E che fare con il Tetrapak che in alcune regioni si smaltisce insieme alla carta e in altre con la plastica?

Un database ‘in progress’ che è aggiornato quotidianamente anche grazie al contributo degli utenti

Se il prodotto scansionato non è riconosciuto, l’utente può trasmettere alla APP la foto dell’oggetto e ricevere la risposta in tempo reale, mentre la referenza è aggiunta a quelle esistenti. Uno strumento innovativo perfettamente in linea con la filosofia delle Smart Cities cui Ancona, Fabriano, Sassoferrato e Serra De’ Conti stanno puntando.

Junker è gratis

Junker è a disposizione gratuitamente per tutti, e dà anche la possibilità di comunicare molte altre informazioni: ubicazione dei punti di raccolta e dei CentrAmbiente, percorsi, calendari del porta a porta, indicazioni per i rifiuti speciali, segnalazione degrado ecc., in tal modo si previene anche il rischio di sanzioni indesiderate.

Junker in Italia e in Europa

Junker è un’APP, unica in Italia e in Europa, che ha riscosso un notevole successo diffondendosi rapidamente in tutta Italia perché offre un servizio rapido, di facile utilizzo, accurato e completo, aperto ai contributi degli utenti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here