Aggressione in Cancelleria, Miranda, Ordine Avvocati: “La sicurezza è una priorità”

207

Il caso dell’aggressione nella cancelleria civile del Tribunale di Ancona ripropone un tema caldissimo legato alla necessità di sicurezza all’interno del Palazzo di Giustizia.

“Prendiamo atto di un ulteriore episodio che evidenza la necessità di un pronto confronto con gli Uffici Giudiziari per le questioni, da tempo segnalate dall’Ordine degli Avvocati, che attengono alla sicurezza all’interno del Palazzo di Giustizia” – ha detto Maurizio Miranda, Presidente dell’Ordine degli Avvocati esprimendo sconcerto nei confronti dello spiacevole accadimento”.

“E’ doveroso occuparsi di tale importante problematica al fine di cercare di ridurre ogni possibile rischio all’interno degli uffici”.

Il problema non è nella selezione degli accessi “E’ sicuramente encomiabile il lavoro svolto dagli addetti i quali svolgono controlli scrupolosi e costanti, che però non riescono ad arginare comportamenti che oggettivamente pare difficile prevedere” – insiste Miranda. “Gli Avvocati esprimono la più forte solidarietà nei confronti del personale di cancelleria, quotidianamente impegnato in favore dell’utenza con competenza, professionalità e pazienza. Non possiamo che assicurare il nostro massimo impegno nel fare quanto possibile per evitare il ripetersi di simili accadimenti” – ha concluso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here