Salvatore Ferragamo rinnova la boutique uomo di Roma

320

 Salvatore Ferragamo, uno dei principali operatori mondiali del settore del lusso, rinnova lo storico punto vendita uomo di Roma, in via dei Condotti 65, una delle più prestigiose strade dello shopping cittadino.

Ieri sera, in occasione del re-opening della boutique Salvatore Ferragamo Uomo, la Città Eterna ha preso vita all’interno del negozio attraverso una caleidoscopica opera digitale a cura dell’artista James Dawe che firma in esclusiva una serie di video installazioni: frammenti fotografici della città si fondono a simboli del mondo Ferragamo e alla nuova borsa signature della Maison, in una palette ispirata ai colori della collezione Autunno/Inverno 2019. Un’opera in movimento che unisce realtà e visioni oniriche in un vortice digitale.

Per celebrare questa riapertura, la stessa borsa protagonista delle video installazioni – una lussuosa tote bag con doppio manico a contrasto – viene reinventata e proposta in edizione limitata in 5 esemplari disponibili in esclusiva dalla serata dell’evento: sul frontale in pelle, una stampa riproduce l’artwork delle installazioni luminose di James Dawe in un’esplosione di colori e di forme che donano un look divertente e audace.

Con un’immagine fresca e contemporanea, lo store si sviluppa su due livelli – con una superficie totale di circa 600 metri quadrati – e propone la gamma completa delle collezioni Uomo: borse, calzature, piccola pelletteria, RTW, accessori in seta, occhiali, profumi, orologi e gioielli.

Grazie alla combinazione di materiali tradizionali e contemporanei e alla particolare illuminazione, il negozio si presenta come un luogo dall’atmosfera confortevole e accogliente, dove riflessi di luce e marmi preziosi dialogano tra loro esaltando le collezioni della Maison. Frutto di un’attenta ricerca di design, la boutique ospita al piano terra la pelle, gli accessori e le scarpe. Il suggestivo ingresso si apre sulla scala che conduce al piano superiore. Gli interni si declinano in un susseguirsi di stanze con finiture in marmo e legno di noce, e pavimenti in travertino italiano con posa a spina. In un connubio di preziose carte da parati, dettagli in bronzo anticato ed elementi in ottone, i mobili dalle forme sinuose accompagnano elegantemente le silhouette dei capi e degli accessori.

La scala di marmo, impreziosita da inserti di specchi e led che donano estrema profondità, permette l’accesso al primo piano – dove si trovano RTW e le calzature – caratterizzato da un’atmosfera più delicata, con pavimenti in legno e candida boiserie alle pareti.

Con grandi e simmetriche vetrate a parete su entrambi i livelli, dalla strada la boutique si presenta come una sorta di unica vetrina: una trasparenza studiata per donare leggerezza d’insieme. Una visione completa sull’universo Ferragamo tutto da scoprire.

Con un approccio della Maison sempre più orientato alla sostenibilità, dopo altre boutique internazionali, anche il nuovo store Uomo Ferragamo di Roma riceverà la certificazione LEED: sviluppata secondo il protocollo elaborato da Green Building Council, la certificazione si qualifica per aspetti di efficienza energetica ed idrica, scelta dei materiali, gestione del sito di progetto, innovazione e qualità ambientale.

 

Salvatore Ferragamo, one of the world’s leading players in the luxury sector, is revamping its historic Rome men’s store at 65 Via Condotti, one of the most prestigious shopping streets.
Yesterday evening, for the re-opening of the Salvatore Ferragamo Men’s store, the Eternal City was brought to life inside the store through a kaleidoscopic digital work by artist James Dawe. The exclusive series includes a video installations and photographic fragments of the city mixed with symbols of the Ferragamo world and the fashion house’s new signature bag, inspired by the colours of the Autumn/Winter 2019 collection. A work in movement uniting reality with dreamlike visions in a digital vortex.
To celebrate the store’s reopening, the bag starring in the video installations – a luxury tote with contrasting double handle – has been reinvented and is offered in a limited edition of five models available exclusively from the evening of the event: the print on the bag’s leather front reproduces James Dawe’s light installation artwork in an explosion of colours and shapes, giving it a bold, fun look.
The store is 600 square metres across two levels with a fresh contemporary look and offers the complete range of the men’s collections: bags, footwear, leather goods, RTW, silk accessories, eyewear, fragrances, watches and jewellery.
The combination of traditional and contemporary materials and unique lighting gives the store a cosy, welcoming feel, where the dialogue between reflections of light and prized marble sets off the house’s collections. The impressive entrance opens onto the staircase leading to the top floor. Its interior is laid out in a series of rooms finished in marble and walnut, with herringbone pattern Italian travertine flooring. Combining fine wallpapers, antiqued bronze and elements in brass, the sinuous shapes of the furnishing elegantly complement the silhouettes of the garments and accessories.
The marble staircase, embellished with mirror inserts and LED lights that lend it great depth, leads up to RTW and footwear on the first floor, where there is a more refined feel, with wooden flooring and pale wood panelling on the walls. 
The large glass front lends an overall lightness and deliberate transparency presenting a full view of the world of Ferragamo just waiting to be discovered. 
With the fashion house taking an ever more sustainable approach, following on from other international boutiques the new Ferragamo Men’s store in Rome will also receive LEED certification: developed to a Green Building Council protocol, the certification is awarded for efficiency of energy and water, choice of materials, management of the project site, innovation and environmental qualities.
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here