Astaldi cede il terzo ponte sul Bosforo

1659

A valle dell’ottenimento dell’autorizzazione da parte del Tribunale di Roma, Sezione Fallimentare (di seguito, il “Tribunale”), Astaldi S.p.A. (la “Società”) informa di avere avviato le attività propedeutiche alla cessione a IC Ictas Sanayi ve Ticaret A.S. (“Ictas”) delle proprie quote nell’asset relativo alla Concessionaria del Terzo Ponte sul Bosforo, in Turchia.

L’accordo di cessione – valutato dal Tribunale, in sede di autorizzazione di un più ampio accordo transattivo con Ictas, come rispondente alla migliore tutela dei creditori nell’ambito della procedura di concordato che la Società ha in corso – va inquadrato nel contesto delle trattative finalizzate alla dismissione della concessione e prevede termini e condizioni coerenti con la proposta concordataria depositata dalla Società.

Rinviando alla documentazione relativa alla procedura di concordato già messa a disposizione del pubblico in data 7 ottobre 2019 sul sito web www.astaldi.com, la Società si riserva di fornire ulteriori informazioni al closing definitivo dell’operazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here