Intercos, le holding della famiglia Ferrari entrano in partnership con GIC

390

Dario Ferrari e le holding di famiglia Dafe hanno siglato un accordo con una consociata di GIC per la vendita di quote di minoranza nelle sub-holding che controllano Intercos.

Questa operazione rafforzerà ulteriormente la struttura azionaria e permetterà a Intercos di continuare a perseguire i propri progetti di crescita intrapresi negli ultimi anni.

Dario Ferrari, Presidente e Fondatore di Intercos ha commentato: “Sono molto soddisfatto della partnership con GIC, non solo per l’importanza e le dimensioni del Gruppo ma anche per la sua credibilità e forza in Asia che è la regione con il maggior potenziale di sviluppo per il nostro settore e per Intercos. La recente operazione di acquisizione del 100% del capitale di Intercos Korea dimostra la nostra volontà di crescita nel mercato asiatico a cui siamo certi che GIC darà un contributo importante. Sono fiducioso che con GIC si svilupperà la stessa sintonia che abbiamo avuto e continuiamo ad avere con L-Catterton e OTPP.”

Arjun Khullar, Head of Integrated Strategies Group di GIC ha commentato: “GIC è lieta di investire in Intercos, leader nel mercato della cosmetica e dello skincare in outsourcing. Siamo fiduciosi del potenziale a lungo termine dell’azienda, grazie al suo ampio e diversificato ventaglio di competenze, un portafoglio clienti equilibrato e la sua forte attenzione all’innovazione.”

L’operazione è soggetta alle consuete approvazioni da parte delle autorità antitrust.

Dario Ferrari e le holding Dafe sono state assististe da Cornelli Gabelli e Associati mentre GIC è stata assistita da Chiomenti Studio legale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here