FVG, concessioni turistiche e diporto prorogate fino a 2021

545

“Tutti i titolari di concessioni demaniali
turistico-ricreative e diportistiche rilasciate in Friuli Venezia
Giulia dalla Regione e dagli Enti locali beneficiano ex lege
della proroga delle stesse fino al 31 dicembre 2021, senza
bisogno di altri atti”.

Sono parole dell’assessore regionale al Demanio Sebastiano
Callari che chiarisce come “questo dispositivo di proroga annuale
sia contenuto nella collegata alla legge di Stabilità che entra
in vigore da gennaio”.

Come ha rilevato Callari, “ogni altra iniziativa di
amministrazioni pubbliche del Friuli Venezia Giulia che
propongano ai concessionari di sottoscrivere manleve o
liberatorie non ha alcun senso giuridico soprattutto alla luce di
una possibile procedura di infrazione da parte dell’Unione
europea, atteso che le stesse avrebbero quale unico effetto
quello di perpetuare uno stato di incertezza in capo ai
concessionari, i quali si vedrebbero a essere dichiarati
inevitabilmente decaduti all’atto di ogni diversa decisione
dovesse assumere il Governo o l’Ue in merito”.

“Nello specifico – così l’assessore regionale al Demanio -, le
voci e le polemiche su un ipotetico documento da firmare da parte
dei concessionari del litorale di Grado in vista di una proroga
fino al 2033 non ha senso di esistere. Vige, come detto, quanto
fissato in legge regionale di Stabilità – ovvero la proroga
tecnica delle concessioni fino al 31 dicembre 2021 -: il resto è
un nulla giuridico”.

“Pertanto – ha concluso Callari – appare fuori luogo, priva della
necessaria prudenza amministrativa e addirittura potenzialmente
dannosa per gli operatori economici la firma di qualunque atto
amministrativo attualmente proposto, per esempio, dal sindaco di
Grado, visto che tale atto espone a un ricorso al Tar da parte di
terzi, mentre la proroga ex lege prevista dalla norma regionale
salva la stagione 2021 in attesa che il quadro normativo venga
meglio definito”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here