“OBIETTIVO TERRA” 2021: Andrea Benvenuti vince il primo premio con la foto di due aironi bianchi maggiori scattata nella Riserva naturale statale Litorale Romano

196

2 Premi al Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga il Premio “Parco Inclusivo 2021”, in collaborazione con FIABA Onlus e Federparchi, per l’accessibilità e la fruibilità per le persone con disabilità e ridotta mobilità e la Menzione “Alberi e foreste”. Menzione “Paesaggio agricolo” al Parco Nazionale dei Monti Sibillini

 

È Andrea Benvenuti il vincitore della 12a edizione di “Obiettivo Terra” 2021, il concorso fotografico dedicato alla difesa e alla valorizzazione del patrimonio ambientale, del paesaggio, dei borghi, delle peculiarità e delle tradizioni enogastronomiche, agricole, artigianali, storico-culturali e sociali delle Aree Protette d’Italia, promosso dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana, con il supporto di Cobat (Main Partner del concorso) e Bluarancio (Partner Tecnico), per celebrare la 51esima Giornata Mondiale della Terra che si festeggia oggi in tutto il mondo. La foto vincitrice ritrae la danza di due aironi bianchi maggiori sui corsi d’acqua della Riserva naturale statale Litorale Romano (Lazio). Per la prima volta nella storia del concorso, il Primo Premio “Mother Earth Day”, tra le 1650 candidate, viene attribuito a una foto scattata in una Riserva statale. I premi (assegno di 1000€, targa, voucher Pixcube.it e moneta fdc di 2€ coniata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato) sono stati consegnati, insieme ai Presidenti Alfonso Pecoraro Scanio di Fondazione UniVerde, Claudio Cerreti di Società Geografica Italiana e di Cobat, Giancarlo Morandi, dalla Sindaca di Roma, Virginia Raggi insieme al Prefetto di Roma, Matteo Piantedosi e al Gen. C.A. Antonio Pietro Marzo (Comandante CUFAA – Carabinieri). La foto vincitrice sarà esposta in Piazza del Campidoglio a Roma fino al 2 maggio.

Il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga (Marche, Abruzzo, Lazio) è stato gratificato con il Premio “Parco Inclusivo 2021”, conferito dalle Sottosegretarie di Stato: Sen. Barbara Floridia (Min. Istruzione) e On. Dalila Nesci (Min. Sud e coesione territoriale) insieme a Stefano Maiandi, Consigliere nazionale di FIABA Onlus e in collaborazione Federparchi, per gli interventi fatti per favorire l’accessibilità e la fruibilità alle persone con disabilità e a ridotta mobilità ed è stato oggetto della Menzione “Alberi e foreste”, vinta da Pierpaolo Salvatore.

Tommaso Navarra, Presidente del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, si è congratulato con l’autore dello scatto che ha vinto la Menzione “Alberi e Foreste” e ha presentato il progetto vincitore del Premio “Parco Inclusivo 2021”: si tratta della disponibilità di un elevato numero di joelette, speciali mezzi di trasporto a trazione umana, per favorire l’accesso alle escursioni in natura e garantire così il godimento della montagna da parte delle persone a ridotta mobilità e con disabilità gravi. L’organizzazione messa in campo per il loro affidamento e soprattutto l’impegno nella realizzazione di corsi per il rilascio di attestato di portatore, realizzano un sistema completo, attuabile e funzionale. Importante, nell’ambito del progetto, anche la scelta di promuovere lo sport inclusivo presso il parco, per coinvolgere le disabilità meno gravi in modo attivo.

Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini (Umbria, Marche) è stato invece oggetto della Menzione “Paesaggio agricolo (2021 Anno Internazionale della frutta e della verdura)” con la foto della piana innevata di Castelluccio di Norcia di Luciano Battaglia, che si è aggiudicato, come Premio extra-concorso, un week end presso l’Agriturismo Tenuta Chianchizza di Monopoli (BA) offerto da Terranostra Puglia e consegnato da Sonia Mucci della fondazione Campagna Amica. L’agriturismo fa parte della rete di Campagna Amica: mercati a Km0, delle aziende agricole, degli agriturismi e delle fattorie che sostengono l’agricoltura sostenibile e il cibo di qualità.

Alla cerimonia di premiazione, che si è svolta giovedì 22 aprile in diretta phygital da Palazzetto Mattei in Villa Celimontana a Roma, sono intervenuti, in collegamento video, anche gli autori delle foto vincitrici.

Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde: “Ora più di prima, è necessario investire sulle aree naturali per potenziare la loro tutela e la loro capacità di attrattiva. Il nuovo turismo, in fase di pandemia da Covid-19, ci sta insegnando che, anche in futuro, dovrà continuare a essere sicuro e sostenibile, distribuito in più luoghi e per tutto l’anno. Solo così sarà possibile sostenere il settore e, in particolare, le realtà al di fuori delle grandi città d’arte. L’Italia dei record in biodiversità naturali, culturali e agroalimentari deve essere leader mondiale in questa nuova sfida a cui siamo chiamati a rispondere. Dobbiamo imparare dall’emergenza coronavirus per un vero Green Deal investendo in un rinascimento ecologico con smart cities, mobilità sostenibile, produzione diffusa di energie rinnovabili, smartworking”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here