Turismo Enogastronomico, Food Brand Marche: al via domani il press tour per la stampa nazionale specializzata

227

Due giorni da “Segugi del gusto” sulle tracce del tartufo, del vino e degli altri tesori marchigiani del palato. È la proposta lanciata da Food Brand Marche a una decina di giornalisti specializzati della stampa nazionale da tutta Italia che, domani e sabato, saranno impegnati a scoprire le eccellenze del territorio di Urbania e Acqualagna per una 2 giorni dedicata al rilancio dell’enogastronomia regionale.

Si parte venerdì (ore 18.00) con il convegno di presentazione della nuova legge che regola l’enoturismo marchigiano, uno strumento legislativo innovativo e pionieristico, presentato dal vicepresidente e assessore all’Agricoltura Regione Marche, Mirco Carloni, che punta a dare nuovo slancio ai settori agroalimentare e turistico nella ripartenza post-pandemia. Spazio anche al re della tavola marchigiana con il progetto “Marche terra di tartufi”, un’iniziativa firmata sempre da Food Brand Marche e illustrata da Alberto Mazzoni, direttore della compagine collettore per lo sviluppo turistico ed enogastronomico marchigiano. Tra gli interventi del simposio (anche in streaming sulla pagina Facebook di Food Brand Marche), il focus sugli studi e sperimentazione nella tartuficoltura marchigiana del direttore generale di ASSAM-Regione Marche, Andrea Bordoni, e l’approfondimento sulle potenzialità del turismo enogastronomico per le aree interne a cura dei professori Elena Viganò e Fabio Musso del Dipartimento di Economia, Società, Politica dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. A seguire, la cena stellata servita dallo chef Stefano Ciotti del ristorante Nostrano di Pesaro (1 stella Michelin) presso il Barco Ducale.

Dopo le visite al Centro sperimentale di tartuficoltura di Sant’Angelo in Vado e alla 56^ Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Acqualagna, nella giornata di sabato i giornalisti si cimenteranno nella cerca del tartufo, per poi concludere l’itinerario del gusto con un wine&food pairing tasting e una cena tipica a base di prodotti regionali certificati Dop – Igp e bio firmata da Massimo Biagiali del ristorante Giardino di San Lorenzo in Campo (PU).

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here