Il 18 marzo la Fiduciaria Marche al Senato

835

Come “prendersi cura” dei patrimoni, in un momento difficile

 

La Fiduciaria Marche ha deciso di “uscire allo scoperto” e, in un periodo particolarmente delicato, dove cresce la preoccupazione economica e finanziaria delle famiglie, di chi ha eredi, di chi ha capitali da amministrare, tramandare e proteggere, presenta nella sede istituzionale più prestigiosa ciò che di meglio sa fare e fa… da cinquant’anni a questa parte.

La Fiduciaria Marche, in collaborazione con il sen. Paolo Arrigoni, ha organizzato per il 18 marzo 2022 un incontro al Senato, a Roma, dal titolo “La società fiduciaria di amministrazione: fra tradizione e nuove frontiere” che intende offrire una risposta chiara alle esigenze più sofisticate di tutela patrimoniale e passaggio generazionale. Laddove ci sono problematiche di amministrazione di patrimoni e capitali, la Fiduciaria Marche utilizza i suoi strumenti come appunto il mandato fiduciario e il trust, per risolverli, osservando scrupolosamente le volontà del cliente ma al contempo, sotto il controllo di ispettori antiriciclaggio e del Mise, nella totale legalità, riservatezza e trasparenza.

Quello della Fiduciaria Marche è un percorso evolutivo in forte crescita che parte da Ancona, da piccola fiduciaria regionale non bancaria, ma che la porta attraverso un’evoluzione lenta quanto decisa in senso nazionale ed internazionale, a interpretare al meglio l’innovazione gestionale dei capitali, il servizio al cliente che ha patrimoni da conservare e difendere, ad essere protagonista nei patti di successione, nei patti di famiglia, nell’equity e ultimamente anche nella tutela di beni come le opere d’arte, dove occorre esperienza e oculatezza.

Il tutto, usando strumenti come il mandato fiduciario o il trust, su piazze e mercati internazionali molto importanti, da San Marino a Montecarlo alla Svizzera dove per muoversi occorrono anni di lavoro e frequentazione.

Così, il 18 marzo dopo i saluti del presidente Assofiduciaria Fabio Marchetti e del Gen. di Brigata della GDF Vincenzo Amendola, i due relatori d’eccezione avv. Vicari, maggiore esperto di trust in Italia e avv. Accinni, il cui studio in Milano si occupa da sempre di amministrazione fiduciaria di fondi speciali affidati, spiegheranno perché la Fiduciaria Marche si propone come partner ideale per aziende, società, famiglie. Alle conclusioni del sen. Alberto Bagnai della Commissione Finanze del Senato saranno presenti le testate giornalistiche specializzate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here