Lo yacht di Abramovich in fuga verso il Montenegro?

677

Solaris, il megayacht di 140 metri del magnate russo Roman Abramovich, ha lasciato Barcellona e, secondo l’app Marine Traffic, è attualmente in navigazione nel Mar Ionio, non lontano dal Canale di Otranto.

Il megayacht è partito dalla città spagnola lo scorso martedì pomeriggio, probabilmente per evitare un possibile provvedimento di sequestro come accaduto agli yacht di altri magnati russi a sguito delle sanzioni decise in risposta all’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. L’imbarcazione, del valore di mezzo miliardo di euro, sta viaggiando ad una velocità compresa tra i 12 ed i 15 nodi e sembrerebbe diretta in Montenegro.

Il megayacht Solaris, che batte bandiera delle Bermuda, è stato costruito dal cantiere navale Lloyd Werft di Bremerhaven, in Germania, dove, durante le fasi costruttive, è stato utilizzato un hangar le cui dimensioni superano quelle di Buckingham Palace. Solaris, infatti, è lungo 140 metri ed è dotato di ben 8 ponti. La sua costruzione ha richiesto tre anni di lavoro e si è conclusa con la consegna al magnate russo lo scorso anno.

Il giga yacht, che può ospitare fino a 36 passeggeri in 48 comode cabine, con un equipaggio di 60 persone, ha uno scafo in acciaio, una sovrastruttura in alluminio e, grazie ai suoi avanzati motori, può raggiungere una velocità di 18 nodi. Daily Nautica lo aveva avvistato e fotografato la scorsa estate in Costa Azzurra a Cap D’Antibes.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here